32ª Giro della Costa d'Agrello 18/12/2016

Nel bosco
Nel bosco

Domenica 18 dicembre sereno Giro della costa d'Agrello, i soliti 5 luca brunino mara danzio e giuliana .Partenza alle 9 da bognanco si prende per camonsignore vecchia enclave protestante sino al 1950 .Di qua si prende a salire  il costolone montagnoso che prende il nome di costa d'Agrello ben soleggiato divide la valle del rio ragisa da quella del  rio doglliani .Arriviamo ad Agrello grosso alpeggio un tempo molto caricato ora in stato di secolare abbandono ,troviamo un bivio a dx si prosegue sulla costa arrivando sino all'alpe dorca noi abbandoniamo la costa per scendere all'alpe piana i sentieri e di qua attraversiamo il rio ragisa sul ponte baim dove iniziamo la lunga salita su una bella mulattiera sino a Vercengio ,dove mangiamo godendo di un  clima primaverile.
Iniziamo quindi la discesa con qualche difficoltà a reperire il sentiero attraverso le vecchie frazioni di Bognanco :mulera san giuseppe ,piodellate ,valpiana quest ultima raggiunta da una strada asfaltata ora parzialmente franata e divorata dalla vegetazione (quanto spreco!) .Giro fattibile solo in un inverno senza neve che permette di visualizzare le tracce di sentiero.

Fotogallery (di Luca)

Foto di gruppo sul Pizzo Castello m. 1607
Foto di gruppo sul Pizzo Castello m. 1607
Foto di gruppo all'Alpe San Giacomo m. 1324
Foto di gruppo all'Alpe San Giacomo m. 1324