1ª Alpe Piaggia, Alpe Biogna 03/01/2023

Descrizione percorso

La chiesa dell'alpe Piaggia
La chiesa dell'alpe Piaggia

Ci troviamo al circolo di Cambiasca alle 13, siamo in 4: Simona, Antonella, Fausto e Gianni. Dopo un buon caffè saliamo a Scareno e parcheggiamo a lato della strada all'inizio del paese. Sono le 13,20, il tempo è brutto, siamo nella nebbia ma per fortuna non piove.

Prendiamo il sentiero che sale a sinistra, attraversa un tratto di paese e continua sulla sinistra. Superiamo la Cappella del Leng alle 13,40 e arriviamo al ponte del Dragone m. 642 alle 13,45. Lo attraversiamo e iniziamo la salita che ci porta all'Alpe Piaggia m. 910 alle 14,25. Sosta per mettere qualcosa sotto i denti e ripartenza alle 14,55, siamo sempre nella nebbia. Saliamo sopra l'alpeggio, superiamo la bella chiesa sulla sinistra e prendiamo il sentiero che superato L'Or di Casè m. 1028 alle 15,10 prosegue fino ad attraversare il torrente alle 15,30 e risale ai ruderi dell'Alpe Bavarone sotto che raggiungiamo alle 15,45.

Da qui parte la gippabile, ormai in disuso che sale a Passo Folungo, noi dopo circa 300 metri prendiamo il sentiero che scende a destra e arriviamo all'Alpe Biogna alle 16,00. Scendiamo ancora fino a raggiungere il torrente (avremmo dovuto deviare prima sulla destra) che guadiamo e chiudiamo l'anello al ponte del Dragone alle 17,05.

Da qui torniamo a Scareno alle 17,25.

Bel giro ad anello con circa 10 chilometri e mezzo di sviluppo e 650 metri di dislivello, purtroppo con tempo sempre brutto, siamo stati sempre nella nebbia, ma per fortuna almeno non ha piovuto.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Fotogallery (di Simona)

Salendo al Colle della Frera
Salendo al Colle della Frera
Al Colle della Frera
Al Colle della Frera
Alla Cappella del Monte Saccarello
Alla Cappella del Monte Saccarello
Sul Monte Mazzuccone
Sul Monte Mazzuccone