6ª Al cospetto del Gran Paradiso

Giorno 1: Valnontey - Rifugio V. Sella 06/08/2022

Descrizione percorso

Il rifugio Vittorio Sella
Il rifugio Vittorio Sella

Gita di 2 giorni con il C.A.I di Pallanza. Ritrovo sabato 6 agosto alle 5,30 nel parcheggio di fronte la Questura. Siamo in 13, quattro donne: Antonella, Fiorella, Giliola, Elena e 9 uomini: Max (il responsabile della gita), Renato, Luigi, Aldo, Fausto, Pier, Maurizio, Paolo e Gianni baffo.

Andiamo in Valle D'Aosta, superiamo Cogne e ci fermiamo nella frazione di Valnontey m. 1666 dove lasciamo le auto nel grosso parcheggio a pagamento. Sono le 9,00, il tempo è bello.

Prendiamo la strada sterrata che parte a sinistra del parcheggio e che si inoltra in piano nella valle. Arriviamo a Valmianaz m. 1729 alle 9,35. Proseguiamo, arrivati ad un bivio alle 9,55 proseguiamo a destra fino a raggiungere un ponte che attraversa il torrente all 10,05. Attraversiamo e proseguiamo. La strada è finita e inizia il sentiero che sale gradatamente. Arriviamo ad un altro bivio, alle 10,50 dove giriamo a destra e saliamo al Casotto dell'Herbetet m. 2435 dove ci fermiamo a mangiare qualcosa. Sono le 12,05.

Ripartiamo alle 12,30 e prendiamo il sentiero che prosegue a destra dell'alpeggio. Alle 13,40 arriviamo ad un guado, lo attraversiamo e proseguiamo a destra. Ora il percorso diventa EE con alcuni tratti esposti. Raggiungiamo quota 2674 (il punto più alto del percorso odierno) alle 14,20. Il tratto EE è finito e cominciamo a scendere verso il rifugio Vittorio Sella m. 2588 che raggiungiamo alle 15,50.

La gita di oggi è finita, ci accomodiamo nelle camere e trascorriamo il resto del pomeriggio nei pressi del rifugio dove ci fermiamo ad ammirare moltissimi camosci e stambecchi (vedi fotogallery).

Alle 19,00 andiamo a cena e verso le 22,00 tutti a letto.

Bellissima gita con 15 chilometri di sviluppo e circa 1030 meri di dislivello positivo, con tempo bello. 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

Video di Max

Giorno 2: Rifugio V. Sella,Colle dellaRossa,Cogne                    07/08/2022

Descrizione percorso

Arrivo al Colle della Rossa m. 3193
Arrivo al Colle della Rossa m. 3193

Sveglia alle 6,00, scendiamo a fare un'abbondante colazione e partiamo alle 7,15. Prendiamo il bel sentiero che sale sopra il rifugio, arriviamo ad un bivio dove giriamo a destra alle 8,00. Ora il percorso diventa ripido e ci porta al Colle della Rossa m. 3193 alle 8,55. Sosta per le foto e il filmato di rito e ripartenza alle 9,05. Scendiamo dalla parte opposta, sempre su bel sentiero che scende gradatamente e arriviamo ai ruderi dell'Alpe Vermiana Dessus m. 2337 alle 10,55. Sosta per mangiare qualcosa, mentre mangiamo osserviamo ancora molti camosci (vedi fotogallery). Ripartiamo alle 11,25 e continuiamo la lunga discesa. Ad un bivio, alle 11,45 scendiamo a destra e arriviamo a But Hier (una frazioncina di Cogne)  m. 1544 alle 13,05.

Lunga sosta in un bar per una bella bevuta. Alle 14,10 andiamo a Cogne dove prendiamo l'autobus che ci riporta a Valnontey, distante circa 3 chilometri. Mentre arriviamo inizia a piovere. saliamo in macchina e tutti affrontiamo il lungo viaggio verso casa.

Altra bellissima gita con circa 12 chilometri di sviluppo, 600 metri di dislivello positivo e 1600 metri di dislivello negativo, con tempo bello.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

Salendo verso Vercio
Salendo verso Vercio
A Vercio
A Vercio
Alla colma di Vercio
Alla colma di Vercio
Sul monte Faiè
Sul monte Faiè