2ª Monte Faiè da Bracchio 20/02/2021

Descrizione percorso

Mergozzo dal monte Faiè
Mergozzo dal monte Faiè

Alle 7,30 mi passa a prendere Flavia a Intra, andiamo a Bracchio m. 310, nel parcheggio dove ci raggiungono Vanessa e Simona, siamo in 4. Sono le 8,00, il tempo è abbastanza bello.

Saliamo sopra il paese e prendiamo il sentiero che ci porta a Vercio m. 826 dove arriviamo alle 9,15 circa. Il panorama dal bellissimo alpeggio è superbo. Ripartiamo alle 9,30 e prendiamo il sentiero che parte a sinistra dell'alpeggio, che sale gradatamente, in vista della Colma di Vercio, prima dell'ultimo strappo troviamo la neve, mettiamo i ramponcini per sicurezza e arriviamo alla Colma di Vercio alle 11,00. Saliamo a destra e invece di salire in cresta seguiamo una traccia nella neve che sale a mezzacosta. La neve aumenta sempre di più, quindi decidiamo di salire direttamente verso la cresta dove la neve non c'è. Raggiunta la cresta la seguiamo e arriviamo in vetta al monte Faiè m. 1352 alle 12,00 circa. Sosta per il pranzo e ripartenza alle 12,45.

Scendiamo dalla parte opposta alla salita, su percorso innevato e molto ripido, per fortuna abbiamo i ramponcini.

Poco prima di arrivare a La Croce m. 1110, alle 13,15 togliamo i ramponcini.

Scendiamo a destra e arriviamo all'Alpe Ompio m. 1000 dove si trova ilk mbel rifugio Fantoli alle 14,10. Sosta per un caffè al rifugio e ripartenza alle 14,30.

Scendiamo fino alla strada, quindi prendiamo il sentiero che parte a destra. Arriviamo alla Cappella di Erfo alle 15,00 circa. Prendiamo ilo sentiero che scende a destra e superato l'Alpe Boscopiano m. 440 arriviamo a Bracchio alle 16,00 circa.

Gita sempre bella con quasi 12 chilometri di sviluppo e 1100 metri di dislivello, con tempo abbastanza bello.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Fotogallery (di Vanessa)

Fotogallery (di Simona)

Sul Monte Todum m. 1298
Sul Monte Todum m. 1298
Verso il Pizzo Pernice
Verso il Pizzo Pernice
Sul Pizzo Pernice m. 1506
Sul Pizzo Pernice m. 1506
All'Alpe Curgei m. 1350
All'Alpe Curgei m. 1350