2ª Brudelhorn (CH) 16/02/2019

In vetta
In vetta

Sabato 16 /2 /2019 Geschinen Obergoms1300 mt -Brudelhorn 2780 mt Luca, Matteo, Marta.

A causa di quest'inverno siccitoso siamo costretti a farci 3 ore d'auto per raggiungere un angolo di paradiso come la valle di Goms in Vallese. Arriviamo a Geschinen alle 9 del mattino temperatura -17, pochissima gente in giro, raggiungiamo la piccola stazione e superato il Goms prendiamo una evidente traccia che ci conduce in un bellissimo bosco di pini secolari, neve polverosa in abbondanza, un altro mondo.

Incontriamo un solitario scialpinista di Sesto con un simpaticissimo border collie. L'ambiente stupendo concilia la fatica e non fa sentire il freddo .

Dopo circa un ora e mezza di salita il bosco comincia a diradarsi e giunti sui 2100 mt lascia spazio ad un grandioso anfiteatro su cui domina la nostra vetta il Brudelhorn apparentemente imprendibile .

Raggiungiamo una cresta sulla sinistra della vetta e come spesso succede anche le montagne più arcigne svelano il loro lato migliore. Completata la cresta un'ultimo sforzo e dopo 4.30 ore di salita raggiungiamo, solitari la vetta .

Foto di rito poi ci si prepara per la discesa mentre arrivano altri scialpinisti .

Discesa bellissima senza grandi difficoltà se si eccettua la parte finale, nel bosco fitto la fatica si fa sentire, solo Matteo come una palla riesce a saltare da un pertugio all'altro .

AL nostro arrivo troviamo una temperatura di 15 gradi soprazero e un sacco di gente che fa sci di fondo sulla piana di Goms. Ne valeva la pena per una gita così di fare tanta strada.

Fotogallery (di Luca)

Foto di gruppo al Colle della Frera
Foto di gruppo al Colle della Frera
Foto di gruppo sul mazzuccone m. 1424
Foto di gruppo sul mazzuccone m. 1424