18ª Monte Avic 30/08/2019

In vetta al monte Avic
In vetta al monte Avic

Venerdi 30 agosto, partecipanti Luca, Mimmo, Nicoletta, Carlo, Nebbia.

Partenza 4.30 da Verbania alla volta del parco naturale Monte Avic val  d'Aosta.

Ci incamminiamo da Champerdaz 1200 mt alle 7 precise, ambiente splendido e giornata bellissima, ma calda.

L'avvicinamento molto lungo si svolge su di un antica mulattiera utilizzata dai minatori che lavoravano nella miniera dei laghi Gelee, qui troviamo l'ingresso della miniera e gli antichi manufatti a 2533 mt una sola casupola è stata mantenuta in piedi, qui sostiamo un attimo avendo davanti la nostra meta che da questo punto di osservazione cambia completamente aspetto da quello molto caratteristico che si osserva dalla partenza.

Puntiamo decisamente attraverso un pianoro che ci porta a una colletta (col de chevre) dalla quale per seguire un gruppo che ci precede, attraverso un infinito e pericoloso traverso sbagliamo l'attacco alla vetta e ci troviamo davanti a un baratro che ci separa da essa  a 2800 mt. Dobbiamo aihme' abbassarci disarrampicando con passaggi difficili  di 150 mt e perdiamo circa un ora. 

Ritroviamo grazie a ometti il percorso giusto e iniziamo la salita con passaggi via via sempre più impegnativi ai quali occorre prestare la massima attenzione e passarci Nebbia a vicenda.

Giungiamo cosi alla sospirata vetta alle 14, abbracci e congratulazioni, foto mangiamo qualcosa ammirando un panorama incantato sulla Vallè. Poi iniziamo la discesa da quello che è descritto come "giro corto" avendo fatto quello descritto come " lungo" in salita. Questo è fortunatamente attrezzato con corde e fili d'acciaio e termina in una sterminata morena nella quale stentiamo ad orientarci e ad uscirne. A 2200 metri finita la morena ritroviamo il sentiero che attraverso un lungo sviluppo tra larici ci riporta a champerdaz. Durata 10 ore dislivello 1860 mt sviluppo 18 km .

Escursione e arrampicata memorabile anche se estenuante  tra grandi spazi, percorrendo una via insolita per tipologia e grado di difficoltà, qualche imprevisto di troppo.

Fotogallery (di Luca)

Foto di gruppo alla Cappella del Vago
Foto di gruppo alla Cappella del Vago
Nel bosco
Nel bosco