15ª Dal Monte Moro ad Antrona 14/08/2019

La grande Madonna del Monte Moro
La grande Madonna del Monte Moro

Mercoledì 14 agosto, traversata dal monte Moro ad Antrona per il passo di Antigine. Presenti: Angelo ,Mara, Brunino, Stefano,Renzo, Gianpaolo, Boris, Osvaldo, Luca, Gianpiero. Partenza in pullman alle 7,15 da Villadossola, si prende la funivia Monte Moro. Ci accoglie all'arrivo un forte vento gelido da nord ovest e il cielo non prospetta una bella giornata.

Dopo la foto sotto la statua della Madonna scendiamo nel vallone di Mattmark con bellissima vista sull'omonimo lago e del massiccio Tech e Dom.

Arrivati a Talliboden giriamo a dx puntando verso il passo di Antigine che raggiungiamo lasciando sulla sx la cresta del Cingino che due giovani con cui abbiamo fatto conoscenza hanno preso con ardore. 

Arrivati al passo 2800 mt splendida balconata rocciosa che si apre sulla val Troncone, visitiamo il nuovo bivacco e ci abbassiamo di 200 mt per una sosta. Dobbiamo affrontare un ripido nevaio con neve dura che ci mette un po' in difficoltà ..io anticipo tutti astenendomi dai preliminari e facendo istantanee sia a terga che a fronte.

Dopo il pasto inizia la lunghissima discesa caratteristica di questa traversata, scendiamo direttamente tra baite ormai ruderi senza passare dal Cingino, paesaggio mozzafiato ma sentiero ripido poco tracciato e abbastanza esposto in alcuni punti. Arrivati all'alpe Lombraoro  posso allungare il passo ma l'ora é tarda, sono oramai le 16 e ci rendiamo conto di non fare in tempo per il pullman alel 18 ad Antrona.

Fortunatamente Angelo e Renzo riescono a trovare un passaggio e a recuperare le auto a Villadossola. Ci ritroviamo distrutti dopo 10 ore di cammino ad Antrona per godere della gradita  ospitalità di Stefano e della moglie Mariella. Dislivello salita 582 mt discesa 2380 lunghezza 25 km .

Fotogallery (di Luca)

Foto di gruppo sopra l'Alpe Sunfaì
Foto di gruppo sopra l'Alpe Sunfaì
Foto di gruppo nella baita di Vittorio S.
Foto di gruppo nella baita di Vittorio S.