4ª Alpe Pescia 25/01/2024

All'estrema sinistra il corno del Cistella, a destra la punta della Rossa
All'estrema sinistra il corno del Cistella, a destra la punta della Rossa

Descrizione percorso

Alpe Pescia
Alpe Pescia

Ritrovo alle 8.00, siamo in 9, con tre nuove entrate: Nadia, Giusi, Cristina, con suo marito Sergio, Paolo, Luciano, Sandro, Maurizio (un suo amico) e Gianni baffo.

Andiamo a Masera, al semaforo giriamo a destra e saliamo in località Ranco dove lasciamo le auto nello spiazzo di fianco alla chiesa. Sono le 9,20, il tempo è bello.

Saliamo sopra il paese e prendiamo il bel sentiero che, alle 10,00 ci porta ad una cappelletta, poco dopo arriviamo ad un bivio dove a sinistra si va al lago di Onzo, da dove scenderemo. Noi saliamo a destra e alle 10,20 arriviamo all'Oratorio di San Giovanni. Sosta per la colazione e ripartenza alle 10,30. Riprendiamo la salita e alle 11,05 arriviamo ad un bel alpeggio dove ci fermiamo alla cà dul Minella.

Dopo una breve pausa continuiamo la salita, alle 11,45 superiamo l'Alpe Pescia at Chign m. 1340 e alle 12,10 arriviamo a destinazione all'Alpe Pescia Curt sui Mot m. 1440 dove ci fermiamo per il pranzo.

Iniziamo il ritorno alle 13,35, ora scendiamo sulla strada prendendo diverse scorciatoie. Alle 13,55 superiamo il laghetto (gelato), alle 14,15 l'Alpe Mulera m. 1272, alle 14,35 l'Alpe Fobello m. 1120 e alle 15,45 arriviamo al lago di Onzo m. 646. Da qui torniamo a Ranco alle 16,05.

Bel giro ad anello con 12,300 chilometri di sviluppo e 950 metri di dislivello, con tempo bello e caldo. Sembrava di essere a maggio. 

Il Leone
Il Leone

Fotogallery (di Gianni baffo)

Fotogallery (di Luciano)

Video

Il gruppo delle Signore
Il gruppo delle Signore
Su La Pelosa
Su La Pelosa
Al Santuario di Boca
Al Santuario di Boca
Alla torre di Cavallirio
Alla torre di Cavallirio