24ª Seehorn (CH) 06/07/2023

Descrizione percorso

La vetta del Seehorn
La vetta del Seehorn

Ritrovo alle 7,00, siamo in 3: Nadia, Pier e Gianni baffo. Andiamo a Gravellona dove ci raggiungono Rita e Sandro. Totale siamo in 5.

In auto saliamo verso il Sempione, al confine, a Gondo (dove scenderemo) m. 855, lasciamo una macchina, quindi proseguiamo fino a Gabi m. 1220 dove parcheggiamo. Sono le 8,30, il tempo è bello.

Prendiamo il sentiero che parte dal parcheggio, attraversiamo il torrente e iniziamo la salita. Superiamo il Maggengo Wiss Hubulti alle 9,10 e arriviamo ad una bella Cappella, con vista sui 4.000 (purtroppo coperti in parte dalle nuvole) alle 9,25. Breve sosta. Ripartiamo e arriviamo a Furggu m. 1872 alle 10,15. Sosta nei pressi della grossa croce per la colazione e ripartenza alle 10,30. Prendiamo il sentiero che sale a sinistra della strada. Arriviamo al laghetto del Seehorn alle 10,55, continuiamo la salita e arriviamo in vetta al Seehorn m. 2439 alle 12,00. Nonostante le molte nuvole la vista circostante è stupenda (vedi video).

Purtroppo in vetta c'è un grosso gregge di capre, alcune molto fastidiose. Iniziamo il ritorno dallo stesso percorso di salita alle 12,20, superiamo il laghetto alle 13,05 e arriviamo a Furggu alle 13,25.

Prendiamo il sentiero che parte a sinistra, dalla parte opposta da dove siamo saliti, alle 13,35 ci fermiamo ad un grosso tavolo con panche a lato del sentiero per il pranzo.

Intanto il tempo è peggiorato e arrivano molte nuvole.

Ripartiamo alle 14,15, superiamo Chatzhalte m. 1640 alle 14,35 e scendiamo al bacino di Sera, un bel laghetto artificiale alle 15,25.

Prendiamo il sentiero che parte a sinistra, a destra dell'imbocco della galleria, attraversiamo il torrente su un bel ponte in legno e proseguiamo a sinistra in falsopiano.

Superiamo Ballegga m. 1190 alle 16,05, riattraversiamo il torrente e risaliamo al paesino di Hof m. 1060 alle 16,45.

Scendiamo un tratto sulla strada, quindi prendiamo il sentiero che scende a destra e che, intersecando più volte la strada ci porta a Gondo, dove avevamo lasciato la macchina alle 17,15.

Andiamo a prendere l'altra auto a Gabi, e scendiamo a Paglino, subito dopo la dogana italiana a berci una buona birra, quindi tutti verso casa.

Gita sempre bella, lunga, con più di 17 chilometri di sviluppo e quasi 1300 m. di dislivello positivo e 1500 m. negativo, con tempo al mattino bello, al pomeriggio nuvolo con qualche goccia di pioggia.

Veduta da Gabi
Veduta da Gabi

Fotogallery (di Gianni baffo)

Fotogallery (di Nadia)

Video

Il gruppo delle Signore
Il gruppo delle Signore
Su La Pelosa
Su La Pelosa
Al Santuario di Boca
Al Santuario di Boca
Alla torre di Cavallirio
Alla torre di Cavallirio