5ª Monte Croce (da Quarna sotto) 17/02/2022

Descrizione percorso

Il monte Croce
Il monte Croce

Ritrovo alle 8,00, siamo in 7: Giusi, Serafino, Massimo, Paolo, Gerry, Gianni e Gianni baffo. Andiamo a Cireggio dove ci raggiunge Stella. Totale siamo in 8.

Prendiamo la strada che sale a Quarna sotto m. 800 circa, dove lasciamo le auto nel grosso parcheggio sopra il paese. Sono le 9,05, il tempo è bello.

Scendiamo per un tratto sulla strada, quindi giriamo a destra, attraversiamo il paese e scendiamo all'Oratorio di Saliente dove prendiamo la strada a tratti asfaltata e a tratti sterrata che superato l'Alpe Scopello alle 9,55 ci porta all'Alpe Camasca m. 1230 alle 11,15.

Sosta per la colazione, quindi, alle 11,25 ci dividiamo, in 4: Massimo, Paolo, Gerry e Gianni baffo prendiamo la gippabile a sinistra che porta verso il Monte Croce, gli altri salgono dritti verso il Monte Mazzuccone.

Superiamo Cò di Stobj m. 1265 alle 11,40 e arriviamo alla Bocchetta di Foglia m. 1272, alle 11,45. Abbandoniamo la gippabile e prendiamo il sentiero che sale a destra e che ci porta in vetta al Monte Croce m. 1643 alle 12,40. Sosta per foto e filmato di rito. Iniziamo il ritorno dallo stesso percorso di salita alle 13,00. Superiamo la Bocchetta di Foglia alle 13,40 e arriviamo all'Alpe Camasca, dove ci stanno aspettando gli altri, già tornati dal Monte Mazzuccone alle 13,55.

Sosta per il pranzo e ripartenza alle 14,30. Prendiamo il sentiero che parte a destra sopra l'alpeggio, che porta verso Quarna sopra. Arriviamo all'Alpe Ruschini m. 1143 alle 15,00. Invece di proseguire per Quarna sopra, giriamo a destra e prendiamo il sentiero dedicato a Carlo Casanova (vedi pannello nella fotogallery) che raggiunta la strada ci riporta a Quarna sotto alle 15,30.

Gita sempre bella con 18,300 chilometri di sviluppo e circa 950 metri di dislivello, con tempo bello.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Fotogallery (di Massimo)

Video

Salendo verso Vercio
Salendo verso Vercio
A Vercio
A Vercio
Alla colma di Vercio
Alla colma di Vercio
Sul monte Faiè
Sul monte Faiè