18ª Moncucco 02/06/2022

Da sinistra: Ragno, Nona, Togano, Tignolino, Testa del Mater, Pozzolo
Da sinistra: Ragno, Nona, Togano, Tignolino, Testa del Mater, Pozzolo

Descrizione percorso

Il laghetto di Casalavera e il Moncucco m. 1902
Il laghetto di Casalavera e il Moncucco m. 1902

Ritrovo alle 7,30, siamo in 5: Massimo, Roberto, Luciano, Marco e Gianni baffo.

Andiamo a Piedimulera e saliamo in val Anzasca, mentre saliamo verso Macugnaga inizia a piovere, ci fermiamo e decidiamo di cambiare la destinazione, invece di andare al Faderhorn come da programma, visto il tempo brutto, torniamo indietro, andiamo a Domodossola e saliamo al Lusentino dove lasciamo le macchine nell'ampio parcheggio, sono le 9,30, Il tempo è nuvolo con minaccia di pioggia.

Saliamo a tratti su sentiero e a tratti sulle piste da sci, superiamo l'Alpe Foppiano alle 9,55, l'Alpe Torcelli alle 10,20, l'Alpe Casalavera sotto m. 1590 alle 10,35 e arriviamo all'Alpe Casalavera m. 1600 e all'omonimo laghetto alle 10,45. Mentre arriviamo inizia a piovere, ma per fortuna smette quasi subito. Saliamo a sinistra del laghetto e affrontiamo il ripido sentiero che porta in vetta al Moncucco.

Mentre saliamo esce il sole. Arriviamo in vetta al Moncucco m. 1902 alle 11,25, il panorama circostante è eccezionale (vedi video).

Ci fermiamo in vetta per il pranzo. Iniziamo la discesa dalla parte opposta la salita alle 12,20. Scendiamo all'Alpe Torcelli alle 12,55, sosta e ripartenza alle 13,10. Superiamo Foppiano alle 13,25 e arriviamo al Lusentino alle 13,40.

Gita alternativa, sempre bella con circa 8 chilometri di sviluppo e 800 metri di dislivello, con tempo molto migliore del previsto.

Val D'Ossola
Val D'Ossola

Fotogallery (di Gianni baffo)

Fotogallery (di Massimo)

Video

Sull'Eyehorn m. 2131
Sull'Eyehorn m. 2131
Sul Massone m. 2161
Sul Massone m. 2161
Scendendo dal Massone
Scendendo dal Massone
Si entra nel bosco
Si entra nel bosco