20ª Alpe San Giacomo e Pizzo Castello                            (da Villadossola) 30/09/2021

Dal Pizzo Castello
Dal Pizzo Castello
A destra la Weissmies
A destra la Weissmies

Descrizione percorso

Il rifugio Rondolini all'Alpe San Giacomo
Il rifugio Rondolini all'Alpe San Giacomo

Ritrovo alle 7,00, siamo in 4: Paolo, Gerry, Marco P. e Gianni baffo.

Andiamo a Villadossola m. 257 e parcheggiamo nei pressi della "Fabbrica" dove ci raggiungono: Stella, Rosella (una sua amica), Alcide, Franco e Gianni. Totale 9. Sono le 8,05, il tempo è bello.

Saliamo sopra il paese e dopo un breve tratto su strada prendiamo il sentiero che superato l'Alpe Gaggitti m. 377 alle 8,20, Posa Granda m. 600 alle 8,55 ci porta all'Alpe Corticcio m. 784 alle 9,35 dove ci fermiamo per la colazione.

Ripartiamo alle 9,45 e superato l'Alpe Vancone m. 988 alle 10,05, l'Alpe Baldana m. 1215 alle 10,35 arriviamo all'Alpe San Giacomo m. 1324 alle 10,55.

In 3; Paolo, Marco P. e Gianni baffo decidiamo di salire al Pizzo Castello.

Partiamo alle 11,05 e prendiamo il sentiero che sale a sinistra dell'alpeggio, dopo un lungo traverso arriviamo in cresta alle 11,35, giriamo a sinistra e raggiungiamo la vetta del Pizzo castello m. 1607 alle 11,45. Sosta per le foto di rito e per ammirare lo stupendo panorama circostante (vedi video). Iniziamo il ritorno dallo stesso percorso di salita alle 12,05 e arriviamo all'Alpe San Giacomo, dove gli altri ci stanno aspettando alle 12,30.

Sosta per il pranzo e ripartenza alle 14,05.

Decidiamo di scendere dalla strada che è più comoda. Superiamo l'Alpe Gaggitti alle 16,10 e arriviamo a Villadossola alle 16,20.

Gita sempre bella con circa 17 chilometri e mezzo di sviluppo e quasi 1400 metri di dislivello, con tempo bello.

La Val d'Ossola
La Val d'Ossola

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

In L'Agher
In L'Agher
In vetta al Monte Faierone m. 1715
In vetta al Monte Faierone m. 1715
In vetta al Monte Giove m. 1298
In vetta al Monte Giove m. 1298
Scendendo dal Faierone
Scendendo dal Faierone