2ª Monte Cazzola 18/02/2021

Purtroppo l'applicazione mi ha salvato solo il percorso di salita

Descrizione percorso

Il Monte Cazzola m. 2331
Il Monte Cazzola m. 2331

Ritrovo alle 7, siamo in 7: Mara, Gianni, Paolo, Gerry, Massimo, Luciano e Gianni baffo. Con 3 macchine andiamo a Baceno dove ci raggiungono: Susanna (la figlia di Renzo), Renzo, Tommy e Gianpaolo. Totale 11.

Saliamo al Devero in località Ai Ponti m. 1634 e parcheggiamo nel posteggio a pagamento. Sono le 8,35, il tempo è bello.

Prendiamo la strada innevata che parte sulla sinistra e arriviamo in località Pedemonte alle 8,45.

Saliamo a sinistra delle case, siamo tutti muniti di ciaspole o ramponcini. La traccia sale a tratti ripida e ci porta all'Alpe Misanco m. 1907 alle 9,40. Sosta per la colazione e ripartenza alle 9,55.

Da qui la traccia sale con pendenza costante fino alla vetta del Monte Cazzola m. 2331 dove arriviamo alle 10,55. La vista a 360 gradi è spettacolare (vedi filmato).

Dopo esserci ricompattati e dopo aver ammirato lo stupendo panorama, iniziamo il ritorno alle 11,30.

Scendiamo a destra rispetto il percorso di salita. Alle 11,50 in un piccolo spiazzo senza neve ci fermiamo per il pranzo. Ripartiamo alle 12,30.

Raggiungiamo la pista da sci e scendiamo su quella, tenendoci in disparte per non rovinare la pista agli sciatori.

Arriviamo alla piana del Devero e alle auto alle 13,30.

Bella gita con tempo bello a dispetto delle previsioni. In vetta al Monte Cazzola non spirava un alito di vento, quando di solito soffia abbastanza forte.

700 metri di dislivello e 8 chilometri e 700 metri di sviluppo.

Dalla piana del Devero, a destra la punta della Rossa
Dalla piana del Devero, a destra la punta della Rossa
Salendo al Monte Cazzola
Salendo al Monte Cazzola

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

Fotogallery (di Massimo)

Verso il Cimone di Straolgio
Verso il Cimone di Straolgio
In vetta al Cimone di Straolgio m. 2151
In vetta al Cimone di Straolgio m. 2151
Alla Cappella di Terza
Alla Cappella di Terza