1ª Monte Todum e Pizzo Pernice 11/02/2021

Al centro il Massone e il Rosa
Al centro il Massone e il Rosa
Il lago Maggiore
Il lago Maggiore
Feriolo e il Mont' Orfano
Feriolo e il Mont' Orfano

Descrizione percorso

Il tavolo in vetta al Todum
Il tavolo in vetta al Todum

Finalmente si torna a camminare sulle nostre belle montagne.

Ritrovo alle 8,00, siamo in 6: Mara, Gianni, Serafino, Franco, Alcide e Gianni baffo.

In auto (2 per auto) saliamo a Miazzina, Pala e ci fermiamo nel parcheggio del Memoriale ai caduti sopra Pala.

Sono le 8,30 il tempo è bello. Decidiamo di lasciare le ciaspole in macchina.

Saliamo dal sentiero che porta alla Cappella Fina m. 1102 che raggiungiamo alle 8,45. Prendiamo il tagliafuoco che parte alla sinistra della Cappella e in falsopiano percorriamo i 3 chilometri (superando diversi alberi caduti) che ci portano ad intersecare il sentiero del chilometro verticale che parte da Cossogno a quota 1200 circa. Sono le 9,45. Sosta per la colazione, quindi percorriamo gli ultimi 100 metri di dislivello del chilometro Verticale e arriviamo in vetta al Monte Todum m. 1298 alle 10,10.

Proseguiamo a destra in cresta, scendiamo per un tratto, quindi iniziamo la ripida salita che porta alla prima anticima del Pernice. La neve è poco battuta e si comincia a sprofondare, quindi fatichiamo più del previsto. Superata la prima anticima, la traccia è più battuta e il percorso meno ripido. Arriviamo in vetta al Pizzo Pernice m. 1506 alle 12,00. Breve sosta per le foto di rito allo stupendo panorama che ci circonda, quindi iniziamo il ritorno dallo stesso percorso di salita fino alla prima anticima, dove giriamo a sinistra e scendiamo su pratoni ripidi, ovviamente ricoperti da molta neve, fino a trovare uno spiazzo senza neve sotto degli alberi dove ci fermiamo per il pranzo alle 12,40.

Ripartiamo alle 13.30, scendiamo all'Alpe Cavallotti m. 1300 circa alle 13,50 e da li scendiamo alla Cappella Fina, quindi, questa volta sulla strada innevata arriviamo alle auto alle 14,15.

Bellissima gita, con tempo stupendo (al contrario di quanto dicevano le previsioni che davano vento forte e gelido), con circa 600 metri di dislivello e 9,600 chilometri di sviluppo.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Agli Alpi di Pontimia
Agli Alpi di Pontimia
Al Passo di Pontimia m. 2385
Al Passo di Pontimia m. 2385
Ai laghi di Pontimia
Ai laghi di Pontimia