35ª Alpe Scandalorso 29/08/2019

Descrizione percorso

Alpe Scandalorso m. 1450
Alpe Scandalorso m. 1450

Ritrovo alle 6,30, siamo in 8: Gianni, Luca, Serafino, Paolo, Gerardo (un amico di Paolo), Gianni baffo e da Varese Marina e Carlo.

Andiamo ad Omegna dove ci aspettano: Gabrio, Renzo e Franco.

Saliamo alla Colma e scendiamo a Varallo dove ci raggiungono Stella e Fabio. Totale siamo in 13.

In auto proseguiamo in val Sesia e ad un bivio giriamo a sinistra e saliamo fino a Rassa m. 917 dove parcheggiamo al termine della strada. Sono le 8,25, il tempo è nuvolo (per ora).

Saliamo a sinistra ed entriamo in Val Sorba, per un breve tratto su strada che dopo poco diventa sentiero. Superiamo Campello m. 1095 dove si trova l'agriturismo Heidi alle 8,50 e arriviamo all'Alpe Sorba m. 1151 alle 9,10. Intanto è uscito il sole. Continuiamo e alle 9,25 attraversiamo il torrente sul ponte della Prabella m. 1475 e saliamo all'Alpe Sorbella m. 1636 (il punto più alto della gita) alle 10,35. Sosta per la colazione e ripartenza alle 11,05.

Giriamo a sinistra e all'inizio in falsopiano, poi in leggera discesa arriviamo all'Alpe Scandalorso m. 1450 alle 11,55.

Li ci stà aspettando nella sua baita Roberto (un amico di Stella) con due suoi amici.

Sosta per il pranzo, Roberto ci prepara un'ottima pastasciutta.

Alle 14,45 salutiamo Roberto e riprendiamo la discesa verso Rassa dove arriviamo alle 15,55. Bel giro ad anello, non impegnativo, 700 metri di dislivello e circa 10 chilometri e mezzo di sviluppo, con tempo bello. 

Panoramica dall'Alpe Sorbella m. 1636
Panoramica dall'Alpe Sorbella m. 1636
Dall'Alpe Scamdalorso m. 1450
Dall'Alpe Scamdalorso m. 1450

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

Foto di gruppo alla Cappella del Vago
Foto di gruppo alla Cappella del Vago
Nel bosco
Nel bosco