9ª Valle Anzasca 01/03/2018

Descrizione percorso

Castiglione m. 514
Castiglione m. 514

Visto le previsioni che danno neve, gita tranquilla.

Ritrovo alle 6,30, infatti nevica. Siamo in 6: Gabrio, Andrea, Gianni, Luca, Serafino e Gianni baffo.

Andiamo a Piedimulera dove ci raggiungono: Renzo, Franco e Gianpaolo. Totale 9.

Dopo un buon caffè saliamo in auto a Cimamulera m. 500 circa e le lasciamo nel parcheggio nei pressi della Locanda Pizzo Castello, dove andremo a pranzare.

Sono le 7,35, nevica ancora ma molto meno.

Andiamo a visitare la Chiesa di S. Antonio Abate, poi proseguiamo verso la Chiesa della Madonna delle Grazie che raggiungiamo alle 7,50. Stiamo percorrendo la prima parte della "strà granda", la mulattiera della Valle Anzasca, che prima della costruzione della strada era l'unico mezzo per raggiungere Macugnaga da Piedimulera.

Arriviamo a Meggiana m. 525 alle 8,10. Ci fermiamo a visitare l'antico forno (vedi fotogallery), continuiamo e superiamo Meggianella alle 8,30. Nel frattempo ha smesso di nevicare e a tratti tenta anche di uscire un pallido sole.

Proseguiamo e superiamo una bella Cappella in località Borca alle 8,40, case Paita alle 8,55 e Urià alle 9,20. Da Borca siamo sulla "via del pane".

Arriviamo a Castiglione m. 514 alle 9,30 dove si trova l'Oratorio di San Gottardo Vescovo. Il percorso è molto scivoloso e molti si cimentano in una bella gara di tuffi nella neve. Decidiamo di mandare Andrea e Gianpaolo indietro a prendere le auto, noi li aspetteremo a Castiglione. Mentre aspettiamo proseguiamo fino a Pecciola che raggiungiamo alle 9,50. Si scivola sempre di più, quindi torniamo a Castiglione dove ci raggiungono Andrea e Gianpaolo, sono le 10,15.

Andiamo in un bar per una bevuta, poi saliamo in auto e torniamo a Cimamulera alle 11,00. E' presto per andare a pranzo, perciò a piedi andiamo a visitare la Cappella della Pace m. 510, in località Castigiasco che raggiungiamo alle 11,15.

Dietro la Cappella c'è un punto panoramico dove si gode una splendida vista sulla Valle dell'Ossola (vedi fotogallery).

Iniziamo il ritorno alle 11,30 e arriviamo a Cimamulera e alla Locanda Pizzo Castello alle 11,50. Al termine dell'ottimo pranzo, alle 13,45 circa tutti a casa.

Gita più che altro cultural-gastronomica, corta, circa 6 chilometri e mezzo (a piedi) e con poco dislivello, con tempo meno brutto del previsto.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo a Furggu m. 1872
Foto di gruppo a Furggu m. 1872
Foto di gruppo in vetta al Seehorn m. 2443
Foto di gruppo in vetta al Seehorn m. 2443