7ª Alpe San Giacomo 15/02/2018

Descrizione percorso

Il rifugio Rondolini all'Alpe San Giacomo m. 1324
Il rifugio Rondolini all'Alpe San Giacomo m. 1324

Ritrovo alle 7,00, siamo in 6: Gabrio, Andrea, Mirco, Carlo (un amico di Ghiffa trapiantato a Quarna), Roby e Gianni baffo. Andiamo a Villadossola m. 257 e lasciamo le auto nei pressi de "La fabbrica". Li ci raggiungono: Mara, Stella, Renzo, Marco, Franco e Gianpaolo (con Asia). Totale 12 e un cane.

Sono le 7,50, il tempo è nuvolo.

Saliamo sopra Villadossola e dopo un breve tratto su strada prendiamo il sentiero che sale a sinistra. Superiamo Gaggitti m. 377 alle 8,10, Posa Granda m. 600 alle 8,45 e arriviamo all'Alpe Corticcio m. 784 alle 9,15.

Sosta per la colazione e ripartenza alle 9,30.

Il sentiero sale ripido, intersecando diverse volte la strada. Superiamo l'Alpe Vancone m. 988 alle 9,45 e raggiungiamo l'Alpe Baldana m. 1215 alle 10,15.

Da qui proseguiamo nella neve e superata la Cà d'Filip m. 1285 alle 10,30 arriviamo a destinazione all'Alpe San Giacomo m. 1324 alle 10,35.

Ci accomodiamo nel rifugio Rondolini e ci prepariamo per il pranzo. Stella prepara spaghetti aglio, olio e peperoncino.

Al termine, alle 14,35 iniziamo il ritorno. Nel frattempo il tempo è migliorato ed è uscito il sole. Scendiamo dallo stesso percorso di salita fino all'Alpe Baldana, che superiamo alle 14,30, poi invece di continuare dritti scendiamo a destra fino all'Alpe Basciumo inferiore m. 1088, dove giungiamo alle 14,45. Breve sosta, quindi scendiamo sotto l'Alpe e raggiungiamo la strada alle 15,00. Da qui scendiamo sempre sulla strada fino a Gaggitti, che superiamo alle 16,30 e scendiamo a Villadossola, alle auto alle 16,45.

Solita gita con tempo nuvolo all'andata e tempo abbastanza bello al ritorno.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

Foto di gruppo a Furggu m. 1872
Foto di gruppo a Furggu m. 1872
Foto di gruppo in vetta al Seehorn m. 2443
Foto di gruppo in vetta al Seehorn m. 2443