6ª Alpe Lusentino 08/02/2018

Descrizione percorso

La piana dell'Ossola
La piana dell'Ossola

Ritrovo alle 7,15, siamo in 8: Mara, Flavia, Lucia, Gabrio, Andrea, Mirco, Roby e Gianni baffo. Passiamo a Gravellona a prendere Stella che arriva da Oleggio Castello e andiamo a Domodossola dove ci raggiungono: Gianpaolo (con Asia), Renzo, Marco e Gianpiero. Totale 13 e un cane.

Saliamo in auto sopra Domodossola fino alla località Crosiggia m. 402 dove le lasciamo nel parcheggio nei pressi del cimitero. Sono le 8,20, il tempo è nuvolo ma non minaccia pioggia.

Dopo un breve tratto sulla strada prendiamo il sentiero che sale a sinistra e ci porta all'Oratorio di San Defendente m. 549 dove arriviamo alle 8,45.

Breve sosta per ammirare Domodossola e la piana dell'Ossola sotto di noi, poi prendiamo il sentiero che sale davanti all'Oratorio.

Non c'è neve, la troveremo più in alto, ma fresca e non molta quindi non ci darà mai problemi.

Superiamo Vallesone m. 665 alle 9,10 e arriviamo al Lusentino m. 1080 alle 10,25.

Nell'ultimo tratto c'è neve, ma come detto fresca e farinosa.

Sosta per la colazione e ripartenza alle 10,45.

Scendiamo per un po' sullo stesso percorso di salita, poi giriamo a destra e scendiamo fino alla località Mulini che raggiungiamo alle 11,45. Siamo sulla via dei torchi e dei mulini. Salutiamo Gianpiero che deve tornare e prosegue a sinistra. Noi giriamo a destra, superiamo il ponte e saliamo a sinistra fino alla Cappella dell'Oro dove arriviamo alle 11,55. Da qui il sentiero prosegue in falsopiano e ci porta a Tappia m. 637 e all'agriturismo "La cantina di Tappia" dove ci fermiamo per il pranzo. Sono le 12,15.

A Tappia ci stanno aspettando Roberto e Gianni, saliti in auto per pranzare con noi.

Alle 14,40 salutati Roberto, Gianni e Renzo, che scende in auto con loro, iniziamo il ritorno dallo stesso percorso di andata fino alla località Mulini che raggiungiamo alle 15,15, poi invece di salire a sinistra da dove siamo scesi, continuiamo dritti fino ad Anzuno m. 551, sono le 15,25. Breve sosta nei pressi della chiesa, quindi alle 15,35 prendiamo il sentiero che scende a destra e torniamo a Crosiggia alle 16,10.

Gita non faticosa, circa 750 metri di dislivello con tempo sempre nuvolo.

 

La piana dell'Ossola
La piana dell'Ossola

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo all'interno del rifugio Rondolini
Foto di gruppo all'interno del rifugio Rondolini
Foto di gruppo all'esterno del rifugio Rondolini
Foto di gruppo all'esterno del rifugio Rondolini