5ª Pizzo Pernice 01/02/2018

Descrizione percorso

Alpe Curgei m. 1335
Alpe Curgei m. 1335

Ritrovo alle 7,30, siamo in 8: Mara, Flavia, Gabrio, Andrea, Serafino, Gianni, Bruno M. (con Prilli) e Gianni baffo.

Andiamo a Cambiasca dove ci raggiungono: Gianpaolo, Fabio e Franco. Totale 11 e un cane.

Saliamo in auto sopra l'Alpe Pala e le lasciamo all'interno di un tornante poco sotto la Cappella Fina.

Sono le 8,20, il tempo è brutto con nebbia e inizia anche a nevicare. Saliamo sulla strada, da qui innevata fino alla Cappella Fina m. 1096 che raggiungiamo alle 8,20.

Prendiamo il sentiero che sale a sinistra, la nevicata aumenta sempre di più.

Superiamo l'Alpe Cavallotti m. 1300 alle 8,45 e iniziamo il ripido sentiero che porta in cresta, che raggiungiamo alle 9,30. Siamo in mezzo alla nebbia e a una fitta nevicata.

In cresta saliamo al Pizzo Pernice m. 1506 dove arriviamo alle 9,45.

Non si vede niente, quindi dopo la foto di gruppo scendiamo dalla parte opposta. Arriviamo al bivio alle 10,00 giriamo a sinistra e raggiungiamo l'Alpe Curgei m. 1335 alle 10,10. Ha quasi smesso di nevicare ma siamo sempre nella nebbia.

Entriamo nel bel bivacco del Gufo dove Mara, Bruno e Franco preparano il risotto con i funghi.

Al termine , alle 12,55 riprendiamo il cammino. Torniamo al bivio alle 13,05 e invece di salire a destra al Pizzo Pernice proseguiamo sul sentiero basso, sempre sulla destra che superata la Cappella Chiodoni alle 13,50 ci riporta alla Cappella fina alle 14,10 e alle auto alle 14,15.

Gita breve e con tempo pessimo, sempre nella nebbia e con una bella nevicata.

Fotogallery (di Gianni baffo)