49ª Alpe Il Ghiaccio 06/12/2018

Descrizione percorso

Alpe Il Ghiaccio
Alpe Il Ghiaccio

Ritrovo a Piedimulera. In via del tutto eccezionale prevale l'etnìa delle montagne (ossolani) sull'etnìa dei laghi (verbanesi). Dall'Ossola Renzo, Marco, Gianpaolo, Franco, Sergio e, per un tratto della salita, il lieto rientro di Secondo. Da Verbania Gabrio, Gianni, Roby e Serafino. Ci ospiterà Alcide nella sua bella baita all'Alpe Prà. Si sale da Fomarco e si parcheggia nell'ampio piazzale ENEL con vista sull'Anzasca, quota 550. Nuvole alla partenza e, quindi, il solito pessimista porta l'ombrello e subito arriva il sereno, come sempre. Scendiamo lungo la strada asfaltata pochi passi e prendiamo il sentiero che sale sulla destra. Si arriverebbe all'Alpe Prà anche con un fuoristrada, ma come faremmo ad avere appetito sufficente? Il sentiero nel bosco è ben segnato e, in 30',  siamo all'Alpe La Villa, 756. Dopo 20' ecco l'Alpe Jacheggi, 872. Fino all'Alpe Pontero, Punter per gli amici, ci fa compagnia Secondo, che deve rientrare per impegni e non ha neppure fatto in tempo a sudare. Sempre nel bosco ci congiungiamo all'ultimo tratto di strada, dove stiamo attenti alla poca neve gelata, e arriviamo all'Alpe Prà, 1245 (60'). La baita di Alcide è già aperta e ci riserva una calda accoglienza, mentre lui ci è venuto incontro pensando fossimo saliti lungo la più comoda strada. In cinque, per incrementare ulteriormente l'appetito, saliamo, pestando un po' di neve, il ripido sentiero che porta, in 30', all'Alpe Ghiaccio, 1490. Qualche foto e rapido rientro a Prà, dove stanno per buttare la pasta (25'). Ottimo pranzo in allegra compagnia, senza soffrire la sete. Tanto tempo dopo scendiamo lungo la più lunga, ma più comoda strada, in circa 2 ore, Giornata bellissima grazie al rientro di Secondo e alla squisita ospitalità di Alcide.

Fotogallery ( di Gabrio)

Foto di gruppo al Colle della Frera
Foto di gruppo al Colle della Frera
Foto di gruppo sul mazzuccone m. 1424
Foto di gruppo sul mazzuccone m. 1424