31ª Bivacco Farello 02/08/2018

Descrizione percorso

Il bivacco Farello m. 2465
Il bivacco Farello m. 2465

Ritrovo alle 6,30, siamo in 7: Sabrina, Mirco, Gianni, Serafino, Vittorio, Roby e Gianni baffo. Andiamo a Gravellona dove ci raggiungono: Flavia, Gabrio e Andrea.

Ora siamo in 10.

In auto andiamo a San Domenico, dove ci stanno aspettando: Gianpaolo, Renzo, Marco e Gianpiero. Totale 14.

Mentre beviamo un caffè Renzo e Marco vanno a portare una macchina a Ponte Campo, dove scenderemo al ritorno.

Quando ci raggiungono prendiamo una strada sterrata che sale a sinistra all'inizio del paese. La percorriamo per circa 1 chilometro e mezzo fino all'inizio di una ripida salita dove parcheggiamo a lato della strada a quota 1580 circa.

Sono le 8,20, il tempo è bello.

Prendiamo il sentiero che parte a sinistra e in falsopiano ci porta all'Alpe Gilardino m. 1600 che raggiungiamo alle 8,35.

Da qui prendiamo il bel sentiero che sale gradatamente in costa e ci porta sopra il Veglia, al Pian Stalaregno m. 1912 alle 10,25. Proseguiamo e raggiungiamo il Pian dul Crup m. 1968 alle 10,45.

Sosta per la colazione e ripartenza alle 10,55. Arriviamo al Pian Sass Mor m. 2070 alle 11,15. Qui invece di prendere il sentiero che sale a destra verso il Passo di Valtendra, giriamo a sinistra e seguiamo il sentiero fino alle 11,50, poi lo abbandoniamo e saliamo a destra su percorso libero contrassegnato solo da alcuni ometti che diventa sempre più ripido e ci porta al nuovissimo (montato da circa 20 giorni e non ancora inaugurato ufficialmente, lo sarà verso metà agosto) Bivacco Farello a quota 2465 circa alle 12,40, dove ci fermiamo per il pranzo.

Lo spettacolo che si gode dal Bivacco sul Leone, la Piana del Veglia e le altre vette circostanti è bellissimo.

Iniziamo il ritorno alle 13,50. Scendiamo dalla parte opposta di salita, sempre su percorso libero contrassegnato sempre da alcuni ometti fino a raggiungere il sentiero che ci porta al Pian D'Erbiol m. 2265. Qui giriamo a destra e arriviamo al lago del Bianco m. 2157 alle 14,45. Sosta per raggrupparci. Ripartiamo alle 15,00 e arriviamo alla Piana del Veglia, al rifugio Città di Arona m. 1750 alle 15,55. Sosta per una bevuta e ripartenza alle 16,15. In falsopiano, seguendo la strada arriviamo alla Cappella del Gropallo alle 16,45. Qui inizia la ripida discesa che ci porta a Ponte Campo m. 1319 alle 17,30.

Nel frattempo gli autisti sono andati avanti a prendere le auto e ci stanno aspettando.

Bellissima gita ad anello con tempo bello.

Il Bivacco è molto bello, unica pecca l'ultimo tratto senza sentiero. Speriamo provvedano presto a sistemarlo.

Dall'estrema sinistra: il Teggiolo, la Punta Valgrande di Vallè, il Leone, il Terrarossa e ultimo a destra, il Rebbio
Dall'estrema sinistra: il Teggiolo, la Punta Valgrande di Vallè, il Leone, il Terrarossa e ultimo a destra, il Rebbio

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

Foto di gruppo al lago di Agaro m. 1599
Foto di gruppo al lago di Agaro m. 1599
Foto di gruppo all'alpe Bionca m. 1992
Foto di gruppo all'alpe Bionca m. 1992
Gli amici Svizzeri Steinbock (stambecchi)
Gli amici Svizzeri Steinbock (stambecchi)