29ª Bocchetta di Val Maggia 19/07/2018

Descrizione percorso

Ritrovo alle 5,45, siamo in 7: Antonella, Andrea, Gabrio, Luca, Gianni, Serafino e Gianni baffo.

Andiamo a Baceno dove ci raggiungono: Angelo, Osvaldo, Gianpaolo, Renzo e Gianpiero. Totale 12.

Saliamo in Val Formazza fino a Riale m. 1733 dove lasciamo le auto nel parcheggio a fianco dell'albergo.

Sono le 7,30, il tempo è bello.

Saliamo sul bel sentiero che sale al rifugio Maria Luisa. Giunti quasi al rifugio alle 8,45, nei pressi di una grossa casa giriamo a destra e saliamo ai laghi del Boden m. 2370 che raggiungiamo alle 9,35. Sosta per la colazione e ripartenza alle 9,55.

Prendiamo il sentiero che sale sempre più ripido verso la Bocchetta di Val Maggia m. 2635, che raggiungiamo, dopo aver superato due piccoli nevai alle 10,40.

Proseguiamo a sinistra. Giunti a quota 2667 alle 11,15 per un piccolo problema ci dobbiamo dividere. Angelo, Renzo, Osvaldo, Luca e Gianpiero proseguono verso la Punta del Termine (vedi descrizione di Luca sotto), gli altri torniamo sui nostri passi.

Superata la Bocchetta di Val Maggia alle 11,30 iniziamo la discesa versi i laghi del Boden dove arriviamo alle 12,10. Sosta per il pranzo e ripartenza alle 13,00.

Arrivati alla grossa casa troviamo Franco, salito con la moglie al rifugio Maria Luisa che ci stà aspettando (vedi fotogallery). Facciamo una breve deviazione a destra per fotografare il rifugio alle 14,10.

Torniamo sui nostri passi e scendiamo, con Franco verso Riale. Mentre scendiamo comincia a piovere. Arriviamo a Riale alle 15,05.

Bella gita in posti stupendi con tempo bello fin quasi alla fine, poi leggera pioggia.

I laghi del Boden
I laghi del Boden

Video

Fotogallery ( di Gianni baffo)

Descrizione percorso alla Punta del Termine

Arrivo alla Punta del Termine
Arrivo alla Punta del Termine
Dopo aver salutato gli amici alla bocchetta di Val Maggia il resto della comitiva procede verso la Punta del Termine inizialmente su terreno asciutto, ma ben presto si presentano numerosi nevai anche scoscesi da attraversare, rare segnalazioni azzurre si apprezzano emergenti dalla neve. Alcuni piccoli laghetti dall'azzurro intenso derivanti dalla fusione dei nevai sono un invito alla fotografia. Bellissima la vista sul ghiacciaio del Basodino.
Dopo aver superato diverse vallette arriviamo nella parte superiore del ghiacciaio del Cavagnoo, non scendiamo nel ghiacciaio ma ci manteniamo alti  seguendo la guida Osvaldo, vicino il più possibile alla cresta, raggiungiamo quindi i resti di una cornice sommitale che porta a desta a un muraglione di roccia che ci divide dalla cima. Lasciamo qui bastoncini e zaini e iniziamo a quattro zampe la facile arrampicata che ci porta in cima.
Foto di rito e ritorno agli zaini cn tutte le cautele del caso. Dopo un veloce rinfresco visto il peggiorare del tempo ci dirigiamo alla bocchetta di Val Maggia, sentiamo telefonicamente i soci che già stanno scendendo dal Maria Luisa. Salite e discesa più lunghi del previsto, anche perchè sulla via del ritorno dalla Bocchetta becchiamo una grandinata, e poi pioggia che ci rallenta.

 

A Riale troviamo Serafino e Gianpaolo che ci hanno gentilmente aspettato.

Fotogallery alla Punta del Termine (di Luca)

Fotogallery (di Angelo)

Foto di gruppo al lago di Agaro m. 1599
Foto di gruppo al lago di Agaro m. 1599
Foto di gruppo all'alpe Bionca m. 1992
Foto di gruppo all'alpe Bionca m. 1992
Gli amici Svizzeri Steinbock (stambecchi)
Gli amici Svizzeri Steinbock (stambecchi)