11ª Entroterra verbanese 15/03/2018

Descrizione percorso

Arrivo a Pian di Sole
Arrivo a Pian di Sole

 

Pioggia ininterrotta tutto il giorno, come da previsioni. Siamo in otto: Mara, Gabrio, Gianni,  Andrea, Luca, Bruno M., Mirco, Gianpaolo. Serafino, convalescente, ci raggiungerà a pranzo. Posteggiamo in località Mulini di Arizzano, quota 480. Subito ombrelli aperti. Sono le 8.00. Appena prima del ponte verso Caronio prendiamo il sentiero sulla sinistra che costeggia il torrente (sulla destra orografica). Dopo 15' incrociamo una pista sterrata e, più avanti, “cementata”. Giriamo a sinistra e saliamo rapidamente ad incrociare la provinciale in corrispondenza del cimitero di Bèe, 520 (15'). Attraversiamo il paese e ci fermiamo brevemente a visitare un cantiere dei Trotapian “del Lago”. Seguendo via Isonzo e, poi, via Piave (con un tratto molto ripido), arriviamo al termine della strada. Qui ci sarebbe una splendida vista sul lago. Scendiamo pochi metri su una mulattiera e prendiamo un sentierino ripido a sinistra che termina in corrispondenza di una piccola costruzione. Cantando le lodi del creato, proseguiamo in presa diretta, costretti a chiudere gli ombrelli, e recuperiamo più in alto la strada asfaltata. Passando da piazza Mecan (40'), proseguiamo in piano fino ad un tornante. Qui lasciamo l'asfalto ed imbocchiamo il “periplo del Monte Cimolo”, quasi pianeggiante, fino a Pian Nava, 740 (40'). Seguiamo la strada per Esio fino ad incrociare una bella mulattiera sulla destra che, in leggera salita, ci porta a Premeno (15'). Attraversiamo il paese e saliamo a Pian di Sole. Scendiamo lungo la strada provinciale e, dopo un tornante, prendiamo un sentiero sulla sinistra che, passando dai prati di “Le Australie”, ci porta a Pollino (1 h 30'). Ci asciughiamo e pranziamo al ristorante Canetta. Ripartiamo percorrendo brevemente la strada verso Premeno. Sulla sinistra imbocchiamo una gippabile che più in basso diventa sentiero. Dopo 35' siamo alla Cappella di Monte, 600. Altri 20' e incrociamo la strada. A destra, diretti verso Arizzano, la percorriamo per qualche centinaio di metri e raggiungiamo le auto (20'). E continua a piovere.  

 

Fotogallery (di Gabrio)

Foto di gruppo sul Pizzo Castello m. 1607
Foto di gruppo sul Pizzo Castello m. 1607
Foto di gruppo all'Alpe San Giacomo m. 1324
Foto di gruppo all'Alpe San Giacomo m. 1324