23ª Punta della Forcola 08/06/2017

Descrizione percorso

L'ometto di vetta della Punta della Forcola m. 1979
L'ometto di vetta della Punta della Forcola m. 1979

Ritrovo alle 6,30, siamo in 9: Flavia, Lucia, Gabrio, Serafino, Roby, Vittorio, Armando, Bruno M. e Gianni baffo.

Andiamo a Villadossola dove ci aspettano: Gianpaolo (con Asia), Angelo, Fabio e Franco. Totale 13 e un cane.

In auto saliamo in Val Antrona, fino ad Antrona Piana m. 908 dove le lasciamo nel piazzale nei pressi del ristorante della Pietra Ollare. Sono le 7,40, il tempo è bello.

Percorriamo un breve tratto di strada asfaltata, quindi prendiamo la mulattiera che sale a destra. Superiamo l'Alpe Cimallegra m. 1014 alle 8,00, l'Alpe Fornalei m. 1094 alle 8,20 e arriviamo all'Alpe Scispul m. 1484 alle 9,15. Sosta per la colazione e ripartenza alle 9,30. Superiamo un bel bosco e proseguiamo su pratoni. Il sentiero è ben segnato con diversi paletti che fanno da segnavia.

Superiamo i ruderi dell'Alpe Forcola sotto m. 1681 alle 10,05, l'Alpe Forcola m. 1800 alle 10,15 e arriviamo all'Alpe Forcola superiore m. 1914 e alla Forcola alle 10,40.

Breve sosta, quindi saliamo sulla destra. Il sentiero all'inizio è poco visibile ma poi migliora. Arriviamo a una selletta con una bella vista su Cheggio alle 10,50.

Saliamo a sinistra e in breve, alle 10,55 arriviamo in vetta alla Punta della Forcola m. 1979. La vista sul lago dei Cavalli, Cheggio e le vette circostanti è stupenda.

Alle 11,05 torniamo sui nostri passi fino alla selletta e saliamo a destra su un'altra cima che raggiungiamo alle 11,15. Da qui la vista spazia sulla Val Antrona.

Torniamo alla selletta e da li alla Forcola dove arriviamo alle 11,25. Mentre ci accingiamo a scendere dalla parte opposta di salita veniamo raggiunti da Erica e Sandro (con Book) saliti da Cheggio che visitata la Forcola scendono con noi.

Superiamo l'Alpe Curtvello m. 1756 alle 11,50, l'Alpe Fraccia m. 1524 alle 12,20 e arriviamo alla diga del lago dei Cavalli alle 12,30. La attraversiamo e scendiamo a Cheggio, al rifugio città di Novara m. 1474 dove arriviamo alle 12,45.

Ci dovremmo fermare al rifugio per il pranzo, ma per un disguido con il gestore decidiamo di ripartire. Sono le 13,00.

Mentre scendiamo Angelo si attiva per trovare un locale dove fermarsi a mangiare.

Riesce a contattare il Ristorante Pizzeria San Pietro ad Antrona Schieranco (vedi biglietto da visita) che gentilmente decidono di aspettarci anche se arriveremo tardi.

Arriviamo alle auto ad Antrona Piana alle 14,10 e al Ristorante San Pietro alle 14,30 circa. I gestori hanno già preparato la tavolata per noi e nonostante l'orario ci servono primo e secondo (anche con scelta tra due primi e due secondi) molto buoni.

Al termine sazi e soddisfatti dell'ottimo posto trovato (dove torneremo certamente) salutiamo i cordiali gestori e tutti a casa.

Bella gita ad anello con tempo ottimo.

 

 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video

Foto di gruppo al lago Superiore m. 2275
Foto di gruppo al lago Superiore m. 2275
Foto di gruppo al Guriner Furka m. 2323
Foto di gruppo al Guriner Furka m. 2323