19ª Ghevio e dintorni 11/05/2017

Descrizione percorso

La rocca di Angera
La rocca di Angera

Terzo giovedì consecutivo con tempo brutto.

Ritrovo alle 7,15, siamo in 7: Lucia, Mara, Luca, Gianni, Gabrio, Serafino e Gianni baffo. Andiamo a Gravellona dove ci raggiungono: Andrea, Franco e Gianpaolo. Totale 10.

Ci rechiamo a Ghevio dove lasciamo le auto davanti la sede dei trotapian, a casa di Gianni. Sono le 8,15, il tempo è brutto ma per ora non piove.

Ci avviamo sulla strada asfaltata, quindi prendiamo un sentiero che ci porta a Pisano alle 9,00. Continuiamo su strada, superiamo Nebbiuno alle 9,35 e arriviamo a Tapigliano alle 9,55. Sosta per la colazione nei pressi della chiesa di San Leonardo, con vista sul lago Maggiore e ripartenza alle 10,15.

Superiamo Colazza alle 10,55, poco dopo inizia a piovigginare. Arriviamo a Ghevio alle 11,25. Li ci stanno aspettando: Patrizia (la padrona di casa) Roberto (il Presidente), Sabrina e Mirco. Totale a mangiare siamo in 14.

Al termine, alle 14,30 circa salutiamo Patrizia e Gianni che rimangono a Ghevio e ci dirigiamo verso casa.

Più che una escursione una lunga passeggiata di circa 10 chilometri con tempo sempre brutto, ma per fortuna ha iniziato a piovere quando eravamo quasi arrivati.

Fotogallery (di Gianni baffo)