50ª Monte Massone e Cima Eyehorn 15/12/2016

Descrizione percorso

Arrivo in vetta al monte Massone m. 2161
Arrivo in vetta al monte Massone m. 2161

Ritrovo alle 6,45, siamo in 7: Mara, Gabrio, Luca, Serafino, Bruno C. Bruno M. e Gianni baffo.

Andiamo a Ornavasso nella piazza della stazione dove ci raggiungono: Armando, Fabio, Franco e Gianpaolo. Totale 11.

Prendiamo la strada che superato il Santuario del Boden ci porta fino a Schirombey m. 1246 dove lasciamo le auto a lato della strada. Sono le 8,05, il tempo è bello.

Prima di partire ammiriamo lo spettacolo del sorgere del sole (vedi fotogallery).

Saliamo all'inizio sulla strada asfaltata, ma molto sconnessa, poi prendiamo il sentiero dopo Corte Mezzo m. 1331 che ci porta all'Alpe Cortevecchio m. 1503 dove arriviamo alle 8,40. Continuiamo, superiamo il rifugio Brusa Perona (chiuso) e saliamo sulla vecchia mulattiera che fa parte della linea Cadorna.

Alle 9,30 ci fermiamo per la colazione e ripartiamo alle 9,40.

Arriviamo alla Bocchetta alle 10,00. Prendiamo il sentiero che sale a destra e giungiamo in cresta alle 10,40. In cresta saliamo a sinistra e arriviamo in vetta (con neve ghiacciata negli ultimi metri) al monte Massone m. 2161. Sono le 10,50.

Lunga sosta per ammirare lo stupendo paesaggio sui laghi, i quattromila e le altre vette circostanti. Iniziamo il ritorno alle 11,15 facendo molta attenzione a non scivolare sulla neve ghiacciata.

Raggiunto il punto dove eravamo arrivati in cresta, invece di scendere a destra continuiamo dritti fino ad arrivare in vetta, alle 11,45 alla cima Eyehorn m. 2131.

Alle 11,55 torniamo sui nostri passi e riprendiamo il sentiero di salita.

Alle 12,15, poco prima della Bocchetta ci fermiamo per il pranzo.

Ripartiamo alle 13,35. Superiamo la Bocchetta alle 13, 45, la fontana di San Giulio alle 14,25, l'Alpe Cortevecchio alle 14,35, Corte Mezzo alle 14,55 e arriviamo a Schirombey alle 15,15.

Bellissima gita con tempo ottimo.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video