38ª Nufenenstock (CH) 22/09/2016

Descrizione percorso

Arrivo in vetta al Nufenenstock m. 2866
Arrivo in vetta al Nufenenstock m. 2866

Ritrovo alle 6,00, siamo in 7: Mara, Sabrina, Mirco, Gabrio, Vittorio, Bruno C. e Gianni baffo.

Andiamo a Baceno dove ci raggiungono: Osvaldo, Gianpaolo, Angelo, Fabio, Franco e il Fantasma. Totale 13.

Saliamo in Val Formazza, fino a Riale m. 1740 dove lasciamo le auto ai piedi della grande diga. Sono le 7,40, il tempo è bello.

Saliamo alla diga di Morasco m. 1828 alle 7,55, percorriamo la strada sterrata in piano che ci porta al termine del lago agli edifici dell'Enel e prendiamo il bel sentiero panoramico che sale a destra fino a raggiungere l'Alpe e la piana di Bettelmat m. 2098 alle 9,00.

Attraversiamo la piana, lasciando le casere a sinistra e prendiamo il sentiero che sale a destra e ci porta al Passo del Gries m. 2479 dove si trova la cappella-rifugio dedicata ai tre ragazzi morti nel 1953 (vedi fotogallery). Sono le 9,55. Sosta per la colazione e ripartenza alle 10,15.

Prendiamo il sentiero a destra, scendiamo brevemente costeggiando il lago del Gries e risaliamo al passo del Corno dove si trovano due splendidi laghetti alle 10,40.

Tagliamo su prati a sinistra fino a intercettare il sentiero che sale dalla capanna Corno Gries. Proseguiamo a sinistra e nei pressi di un grosso ometto iniziamo a salire un facile, largo canalino roccioso raggiungendo la zona delle fortificazioni alle 11,00.

Da qui la traccia diventa più evidente e sempre più ripida, ci inerpichiamo faticosamente lungo un costolone, alla fine del quale la pendenza diminuisce e possiamo vedere sulla destra la croce di vetta.

Raggiungiamo la cresta e seguendo l'evidente traccia con alcuni tratti esposti compiamo un traverso sulla destra fino a raggiungere la breve salita che porta alla croce di vetta del Nufenenstock m. 2866. Sono le 11,50.

Il panorama circostante è eccezionale, quindi ci fermiamo a lungo ad ammirarlo.

Iniziamo il ritorno, dallo stesso percorso di salita alle 12,20.

Raggiungiamo la zona delle fortificazioni alle 12,45 dove ci fermiamo per il pranzo.

Ripartiamo alle 14,05. Scendendo facciamo una breve deviazione per andare ad ammirare le grosse pale eoliche da vicino (vedi fotogallery).

Arriviamo al passo del Gries alle 14,55. Breve sosta e ripartenza alle 15,05.

Superiamo la piana del Bettelmat alle 15,40, arriviamo alla diga del lago di Morasco alle 16,30 e alle auto alle 16,40.

Stupenda gita con tempo bello, molto migliore del previsto.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Video