17ª Monte Faierone e Monte Giove 28/04/2016

Descrizione percorso

Il Monte Faierone m. 1715
Il Monte Faierone m. 1715

Ritrovo tutti a Verbania, al solito posto, siamo in 15, da Verbania: Giusi, Mara, Flavia, Gabrio, Serafino, Luca, Gianni, Roby, Bruno C. Bruno M. e Gianni baffo. Dall'Ossola: Angelo, Gianpaolo, Franco e il Fantasma.

In auto andiamo verso il confine, superiamo Cannobio e saliamo verso Sant' Agata. Ad un bivio saliamo a destra fino a Cinzago m. 501 dove lasciamo le auto a lato della strada. Sono le 7,55, il tempo è nuvolo.

Superiamo il paese, dove si trova il caratteristico campanile triangolare (vedi fotogallery), quindi su bella mulattiera San Bartolomeo in Montibus m. 523 alle 8,10, Pizzocca m. 714 alle 8,35 e arriviamo all'Alpe L'Agher m. 1029 alle 9,10. Sosta per la colazione, il tempo è sempre brutto, ogni tanto cade anche qualche fiocco di neve.

Ripartiamo alle 9,25. La mulattiera diventa sentiero e sale sempre più ripido.

Arriviamo in cresta alle 10,00, lo spettacolo sul Lago Maggiore è eccezionale.

Proseguiamo, il sentiero sempre evidente diventa sempre più ripido finchè superato un ultimo tratto ripidissimo, attrezzato con catene, sbuchiamo in un pratone che ci porta in vetta al Monte Faierone m. 1715. Sono le 11,05. Il tempo è migliorato e poco dopo esce il sole.

Lunga sosta per le foto di rito allo stupendo paesaggio sul lago e le vette circostanti.

Iniziamo la discesa dalla parte opposta alle 11,30

 Il sentiero sempre ben evidente scende dapprima ripido, poi più dolcemente. Superiamo l'Alpe Scierz m. 1235 Alle 12,20 e arriviamo a Rombiago m. 1167 alle 12,35.

Sosta per il pranzo e ripartenza alle 13,55.

Angelo, Roby e Gianni baffo decidiamo di salire al Monte Giove, gli altri ci precedono sulla gippabile a Marcalone.

Arriviamo in vetta al Monte Giove m. 1298 alle 14,10. Con il sole lo spettacolo sul lago Maggiore è ancora migliore.

Scendiamo dalla parte opposta, raggiungiamo la gippabile, quindi arriviamo a Marcalone m. 870 alle 14,40.

Gli altri ci stanno aspettando all'agriturismo (aperto) dove ci fermiamo per una bevuta.

Ripartiamo alle 15,15 e arriviamo alle auto alle 15,55.

Bellissima gita con tempo brutto all'inizio, poi bello ma un po' freddo.

Per i tre che sono saliti al Monte Giove ai 1250 metri di dislivello bisogna aggiungere 150 metri, quindi il dislivello totale (in salita) diventa di 1400 metri.

Fotogallery (di Gianni baffo)

In vetta al Monte Faierone m. 1715
In vetta al Monte Faierone m. 1715
Veduta dal Monte Faierone
Veduta dal Monte Faierone
Il lago Maggiore
Il lago Maggiore
Scendendo dal Monte faierone
Scendendo dal Monte faierone
Foto di gruppo al rifugio della Barma m. 2060
Foto di gruppo al rifugio della Barma m. 2060
Foto di gruppo al Colle della Barma m. 2261
Foto di gruppo al Colle della Barma m. 2261