12ª Monte Carza 24/03/2016

Descrizione percorso

Il Monte Carza m. m1116
Il Monte Carza m. m1116

Ritrovo alle 7,15 all'imbarcadero di Intra, siamo in 16: Lucia, Cinzia, Sabrina, Mara, Giusi, Gabrio, Serafino, Gianni, Roby, Gigi, Armando, Mirco, Bruno M. e Gianni baffo, da Verbania, Gianpaolo (con Asia) da Domodossola e Carlo da Varese.

Andiamo a Cannero dove prendiamo la strada che ci porta a Cheglio m. 771 (una frazione di Trarego Viggiona), dove lasciamo le auto. Sono le 8,10, il tempo è bello. Attraversiamo Trarego Viggiona e prendiamo il sentiero che superato l'Alpe Fodrasca m. 904 alle 8,35, l'Alpe Schecc m. 937 alle 8,45 ci porta alla località Passo Piazza, alle 9,05. Voltiamo a sinistra e arriviamo all'Oratorio di Sant'Eurosia m. 1055 alle 9,10.

Sosta per la colazione e ripartenza alle 9,25. Saliamo sul sentiero dietro la Chiesa e arriviamo alla Forcola alle 9,45.

Giriamo a sinistra e saliamo al Monte Tondone m. 1248 che raggiungiamo alle 9,55.

Sosta per le foto di rito allo stupendo paesaggio, quindi torniamo sui nostri passi. Raggiunta la Forcola saliamo a destra. Poco dopo mettiamo le ciaspole. Superiamo il Monte Forcola m. 1303 alle 10,40 e arriviamo al Monte Pian Bello m. 1323 (il punto più alto della gita) alle 11,05.

Scendiamo per un centinaio di metri, togliamo le ciaspole perché non servono più e risaliamo alla Cima Ologno m. 1132 che raggiungiamo alle 12,05.

Scendiamo brevemente e risaliamo in vetta al Monte Carza m. 1116 alle 12,15.

Sosta per le foto al Lago, sia dalla parte Italiana che dalla parte Svizzera, quindi scendiamo poco sotto la vetta dove ci fermiamo a mangiare. Sono le 12,30.

Si sta proprio bene, il sole caldo ci permette di mangiare in maglietta.

Ripartiamo alle 14,35. Raggiungiamo la strada che da Trarego sale a Colle, nei pressi dell'albergo bruciato alle 14,50. La seguiamo brevemente, quindi scendiamo a sinistra, superato un bel alpeggio arriviamo a Cheglio alle 15,25.

Gita sempre bella con tempo ottimo.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)