32 Pizzo Diei e Monte Cistella 13/08/2015

Descrizione percorso

Il monte Cisatella m. 2888, sulla destra il rifugio Leoni
Il monte Cisatella m. 2888, sulla destra il rifugio Leoni

Ritrovo a Gravellona alle 6,45, siamo in 10: Flavia, Lucia, Chiara, Mara, Giusi, Gabrio, Gigi, Alessandro, Gianni e Gianni baffo.

Andiamo a Varzo dove ci raggiungono: Angelo, Gianpaolo, Franco e Giuseppe da Domodossola, Francesca, Carlo, Daniele e Angelo C. da Varese. Totale siamo in 18.

Saliamo a San Domenico, a circa metà strada, a Maulone inferiore m. 950 ci fermiamo a lasciare due auto perchè al ritorno scenderemo li.

Arrivati a San Domenico prendiamo la seggiovia che ci porta all'Alpe Ciamporino m. 1936. Sono le 8,15, il tempo è bello.

Saliamo sul bel sentiero che superato il Colle di Ciamporino m. 2283 alle 9,10, sale verso il Pizzo Diei. Alle 9,55 ci fermiamo per la colazione prima della ripida salita verso il Pizzo. Ripartiamo alle 10,10. Superata la ripida salita percorriamo le pietraie finali e arriviamo in vetta al Pizzo Diei m. 2906 alle 11,00.

Sosta per le foto di rito. Alle 11,15 iniziamo la discesa verso il pianoro che porta al Monte Cistella. Raggiunto il pianoro lo percorriamo fino al Rifugio Giovanni Leoni m. 2850 posto alla base dell'ultima salita veso la vetta. sono le 12,00.

Alle 12,15 superato un breve tratto con catene giungiamo in vetta al Monte Cistella m. 2888. Iniziamo il ritorno alle 12,30. Superiamo il Rifugio Leoni alle 12,45 e scendiamo verso il Vallone di Solcio. Arriviamo alla bocchetta alle 13,20, giriamo a sinistra e scendiamo nel Vallone di Solcio.

Alle 13,45, a quota 2200 circa ci fermiamo per il pranzo.

Ripartiamo alle 14,50 e arriviamo al Rifugio Crosta all'Alpe Solcio m. 1751 alle 15,55.

Sosta per una bevuta dai sempre cordiali e simpatici gestori del rifugio, Marina e Enrico, quindi alle 16,15 iniziamo la lunga discesa verso Maulone.

Superiamo Astolo m. 1596 alle 16,30, La Pree m. 1297 alle 16,50, l'Alpe Salera m. 1203 alle 17,00, Ple m. 1111 alle 17,15 e arriviamo alle auto a Maulone Inferiore m. 950 alle 17,35.

Gli autisti salgono a San Domenico a prendere le altre auto, quindi tutti verso casa.

Bella e lunga gita con molto più dislivello in discesa (circa 2000 metri) che in salita (circa 1100 metri) con tempo bello.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026