28 Tschawinerhorn (CH), Cima Mattaroni e Cima Tirone 16/07/2015

Descrizione percorso

Arrivo in vetta allo Tschawinerhorn m. 2174
Arrivo in vetta allo Tschawinerhorn m. 2174

Ritrovo alle 6,00, siamo in 10: Giusi, Mara, Gabrio, Serafino, Luca, Armando, Gigi, Bruno M. Bruno C. e Gianni baffo.

Andiamo a Varzo dove ci raggiunge Gianpaolo. Totale 11.

Saliamo in Svizzera, a Gondo giriamo a sinistra e prendiamo la stretta strada che sale a Furggu, appena dopo il lago artificiale voltiamo a sinistra e raggiungiamo Bord m. 1359 dove lasciamo le auto a lato della strada. Sono le 7,20, il tempo è nuvolo.

Attraversiamo il fiume sul  ponte in legno e prendiamo il bel sentiero che superato l'Alpe Possette alle 8,20 ci porta all'Alpe Waira m. 1850 dove giungiamo alle 8,40. Continuiamo e arriviamo al Lago Waira m. 2030 alle 9,20.

Da qui il sentiero, sempre bello e ben segnato, diventa molto ripido fino ad arrivare, alle 9,45 al primo e più grande dei Laghi di Tschawiner m. 2174.

Saliamo ancora fino al Passo di Tschawiner m. 2401 dove giungiamo alle 10,25.

Dal passo giriamo a sinistra e in cresta arriviamo allo Tschawinerhorn m. 2497 alle 11,00. Purtroppo le nuvole ci impediscono di godere appieno del paesaggio circostante.

Iniziamo la discesa, dalla parte opposta alle 11,25. Superiamo il secondo lago di Tschawiner alle 11,45, il terzo lago alle 12,00 e arriviamo al Lago di Gattascosa m. 2100 circa alle 12,35.

Sosta per il pranzo e ripartenza alle 13,25. Saliamo alla Bocchetta di Gattascosa m. 2149, la superiamo alle 13,30, quindi saliamo alla Cima Mattaroni m. 2236 alle 13,40.

Continuiamo in cresta e raggiungiamo la Cima Tirone m. 2203 alle 14,00.

Finalmente la salita è finita.

Scendiamo al Passo del Monscera m. 2103 alle 14,15. Da li voltiamo a sinistra e su bellissimo sentiero, molto ben tenuto arriviamo all'Alpe Possette alle 14,45.

Abbiamo chiuso l'anello. Sullo stesso percorso di salita scendiamo a Bord alle 15,40.

Bella e lunga gita, dove abbiamo raggiunto 3 vette e 5 laghi, peccato per il tempo sempre nuvolo.

Fotogallery (di Gianni baffo)