27 Galihorn (CH) 09/07/2015

Descrizione percorso

Arrivo in vetta al Galihorn m. 2577
Arrivo in vetta al Galihorn m. 2577

Ritrovo alle 6,30, siamo in 11: Cinzia, Giusi, Mara, Gabrio, Gigi, Gianni, Armando, Serafino, Luca, Bruno C. e Gianni baffo.

Andiamo a Varzo per l'appuntamento con gli Ossolani, sono in 4: Angelo, Gianpaolo, Franco e Giuseppe. Totale 15. Saliamo in Svizzera, a Gondo, subito dopo il confine giriamo a sinistra e prendiamo la stretta e lunga strada che in 12 chilometri ci porta a Furggu m. 1872 dove lasciamo le auto a lato della strada. Sono le 8,05 il tempo è bello.

Saliamo a sinistra della croce, inizialmente a naso fino a trovare il sentiero (non segnato) che sale a volte perdendosi verso Stafel.

Alle 9,30 sosta per la colazione e ripartenza alle 9,45.

Giungiamo al Passo Galilicka m. 2403 alle 10,00, giriamo a sinistra e in cresta su rocce e sfasciumi arriviamo in vetta al Galihorn m. 2577 alle 10,35.

Il cielo, senza nuvole e limpidissimo ci permette di godere dello stupendo paesaggio che ci circonda.

Da una parte la Weissmies, il Lagginhorn e il Fletschhorn, dall'altra il Leone, il Diei e il Cistella. In basso la Valle del Sempione (vedi fotogallery).

Alle 11,10 iniziamo la discesa dalla parte opposta di quella di salita, con molta cautela, sempre su rocce e sfasciumi fino a raggiungere il sentiero che porta al Lago Alpa m. 2037 dove arriviamo alle 12,15.

Lunga sosta per il pranzo e ripartenza alle 14,05. Prendiamo il bel sentiero che con continui saliscendi, non perdendo mai quota ci porta a Biermatta che raggiungiamo alle 15,20. Breve sosta. Alle 15,35 ripartiamo e arriviamo a Furggu alle 15,50.

Bellissima gita ad anello con tempo bellissimo, limpido, caldo ma non afoso.

Fotogallery (di Gianni baffo)