22 Punta di Campo 04/06/2015

Descrizione percorso

La Punta di Campo m.2238 dalla bocchetta
La Punta di Campo m.2238 dalla bocchetta

Ritrovo alle 6,30, siamo in 8: Mara (con Nena), Gabrio, Gigi, Luca, Serafino, Armando, Bruno M. (con Willy) e Gianni baffo.

Andiamo a Baceno per l'appuntamento con il gruppo dell'Ossola, sono in 7: Gianpaolo con suo figlio Andrea (e Asia), Sandro (con Book), Angelo, Sergio, Franco e Giuseppe. Totale 15 con 4 cani.

Saliamo in Val Antigorio fino alla località Chioso m.850 circa e lasciamo le auto nei pressi della sbarra che impedisce oltre l'accesso.

Sono le 7,50, il tempo è bello.

Saliamo a tratti sulla strada e a tratti su sentiero, superiamo l'Alpe Vova m.1448 alle 9,00 e giungiamo all'Alpe Il Motto m.1600 circa alla baita di Giuliano alle 9,25.

Breve sosta, quindi saliamo sopra le baite su bel sentiero fino a raggiungere l'Alpe Tanzonia m.1912 alle 10,15.

Armando e Bruno M. si fermano, gli altri proseguiamo a sinistra su un lungo traverso, superando diversi nevaietti per aggirare la Punta di Campo inaccessibile da questa parte. Scolliniamo alle 11,10. Rinuncia a proseguire anche Serafino che ha male ad un ginocchio.

Proseguiamo sulla destra, prima in falsopiano, poi su ripida salita su pratoni. Arriviamo alla Bocchetta della Punta di Campo a quota 2150 circa alle 11,25.

Mara, Sandro e Gianni baffo ci fermiamo alla Bocchetta, gli altri salgono in vetta alla Punta di Campo m.2238, su percorso molto ripido e disagevole dove arrivano alle 11,45. Dopo le foto di rito tornano alla Bocchetta alle 11,55.

Scendiamo dritti per i pratoni fino a raggiungere il sentiero che porta all'Alpe di Salecchio m.1865 che raggiungiamo alle 12,35. Proseguiamo, superiamo l'Alpe Corticc m.1662 alle 12,55, passiamo sopra Salecchio e arriviamo poco sopra Cà Francoli dove prendiamo il sentiero che sale da Salecchio. Sono le 13,20.

Proseguiamo a sinistra e in falsopiano arriviamo all'Alpe Il Motto alle 13,35.

Sosta per il pranzo. Mentre pranziamo viene brutto, quindi ci rifugiamo nella baita di Giuliano.

Iniziamo la discesa alle 15,00, piove. Subito dopo invece di piovere diluvia. Ci fermiamo all'Alpe Vova sotto un tetto ad aspettare che almeno diminuisca un pò la pioggia, sono le 15,15. Alle 16,00 ripartiamo, naturalmente continua a piovere e smette solo quando arriviamo alle auto alle 16,15 bagnati fradici.

Scendiamo in auto, a Premia splende il sole e non ha mai piovuto.

Gita lunga e impegnativa, rovinata in parte dal tempo.

Fotogallery (di Gianni baffo e Luca)

Foto di gruppo al lago Superiore m. 2275
Foto di gruppo al lago Superiore m. 2275
Foto di gruppo al Guriner Furka m. 2323
Foto di gruppo al Guriner Furka m. 2323