1 Forte di Orino 08/01/2015

Descrizione percorso

Il Forte di Orino m. 1134
Il Forte di Orino m. 1134

Ritrovo alle 6,45 all'imbarco dei traghetti di Intra, siamo in 7, da Verbania: Gabrio, Gianni, Serafino, Armando, Bruno M. e Gianni baffo, da Pieve Vergonte Franco.

Prendiamo il traghetto delle 7,00 e andiamo a Laveno, li aspettiamo il treno delle 7,35 che porta a Milano.

Scendiamo a Varese e prendiamo il pullman che ci porta alla prima Cappella del Sacro Monte. Sono le 9,00 e il tempo è bello. Percorriamo la via Crucis con le 12 Cappelle che ci portano a Santa Maria del Monte m. 815 dove giungiamo alle 9,45. Sosta per una visita alla chiesa e per la colazione. Ripartenza alle 10,10.

Superiamo il Valico Pizzelle alle 10,25, il grande albergo (da molto tempo chiuso) alle 10,45 e arriviamo al Monte Tre Croci alle 10,55.

Continuiamo in falsopiano fino al Caposaldo della linea Cadorna che raggiungiamo alle 11,05. Sosta per le foto allo stupendo paesaggio, quindi scendiamo sulla strada sterrata e raggiungiamo il piazzale Belvedere, saliamo a destra all'Osservatorio del Campo dei Fiori m.1200 circa, sono le 11,35.

Breve sosta, quindi in cresta proseguiamo in leggera discesa fino al bivio per la Punta di Mezzo, da li saliamo in vetta. Sono le 12,00.

Sempre in cresta proseguiamo, in breve il sentiero scende molto ripido fino a riprendere la strada sterrata, abbandonata al piazzale Belvedere.

Sulla strada proseguiamo in piano fino agli ultimi 100 metri che risalgono al Forte di Orino m.1134. Sono le 12,50.

Lo spettacolo sui laghi e le Alpi è eccezionale, peccato per una foschia bassa che ci impedisce di godere appieno della grandiosa vista.

Sosta per il pranzo e ripartenza alle 14,05.

Percorriamo la breve discesa, quindi giriamo a destra e prendiamo il bel sentiero che ci porta a Gavirate, alla stazione ferroviaria, dove giungiamo alle 15,45. Saliamo sul treno delle 16,05 che ci riporta a Laveno, dove alle 16,30 prendiamo il traghetto e scendiamo a Intra alle 16,50.

Gita sempre bella con un paio di deviazioni per raggiungere l'Osservatorio del Campo dei Fiori e la Punta di Mezzo, con tempo bello e non freddo.

Fotogallery (di Gianni baffo)