9 Alpe San Giacomo (da Villadossola) 27/02/2014

Descrizione percorso

Il rifugio Rondolini all'Alpe San Giacomo m. 1324
Il rifugio Rondolini all'Alpe San Giacomo m. 1324

Ritrovo alle 7,00, siamo in 5: Gabrio, Gianni, Bruno M. Vittorio e Gianni baffo.

Andiamo a Villadossola dove ci attendono Gianpaolo e Franco. Totale siamo in 7 con 2 cani, Asia e Willi.

Lasciamo le auto nel parcheggio e iniziamo l'escursione. Sono le 7,45 e il tempo è bello.

Superiamo Gaggitti m.377 alle 8,00, Posa Granda m.600 alle 8,30 e giungiamo all'Alpe Corticcio m.784 alle 9,05. Sosta per la colazione e ripartenza alle 9,15.

Saliamo sulla strada innevata. Poco dopo mettiamo le ciaspole. La pista non è battuta, quindi procediamo lentamente. Poco dopo entriamo in un banco di nebbia che ci accompagna fino all'Alpe Basciumo m.1215, sono le 10,20. Siamo sopra le nuvole e lo spettacolo è stupendo. Superiamo l'Alpe Baldana alle 10,30 e arriviamo a destinazione all'Alpe San Giacomo m.1324 e al relativo rifugio Rondolini alle 10,55.

Per poter entrare nel rifugio dobbiamo spalare la neve, alta più di un metro e mezzo davanti alla porta.

Dopo aver pranzato iniziamo il ritorno alle 14,10. Nel frattempo il tempo si è rannuvolato.

All'Alpe Baldana prendiamo la strada e scendiamo su di essa fino a Villadossola, dove giungiamo alle 16,25.

 

Fotogallery (di Gabrio)

Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026