31 Lago di Cingino 31/07/2014

Descrizione percorso

Stambecchi sul muro della diga del Lago di Cingino m. 2250
Stambecchi sul muro della diga del Lago di Cingino m. 2250

Ritrovo alle 6,15, siamo in 8: Giusy, Roberto, Gianni, Armando, Vittorio, Bruno C. Bruno M. e Gianni baffo. Andiamo a Gravellona dove ci aspettano, provenienti da Quarna Sopra: Gabrio, Chiara, Lucia, Andrea e Gigi (un amico di Gabrio di Omegna). Andiamo a Villadossola per l'appuntamento con il gruppo Ossolano, sono in 7: Gianpaolo, Angelo, Franco, Giuseppe, Sandro e dalla Francia Carlo e sua figlia Emmanuelle (parenti di Sandro). Totale siamo in 20 + 3 cani: Willy, Book e Asia.

Saliamo in Val Antrona fino al Lago di Antrona, che superiamo e saliamo al Lago Campliccioli m.1360. Lasciamo le auto al termine della strada. Sono le 8,00 e il tempo è bello.

Costeggiamo tutto il lago fino al termine, quindi in leggera salita giungiamo all'Alpe Casaravera m.1499, sono le 8,50.

Da qui il percorso inizia a salire, in alcuni tratti molto ripido. Attraversiamo un piccolo nevaio e arriviamo al Lago di Cingino m.2250 alle 11,45. Ammiriamo un gruppo di stambecchi sul muro verticale della diga (vedi fotogallery). Saliamo brevemente al Bivacco Cingino m.2265 e ci fermiamo per il pranzo.

Iniziamo il ritorno dallo stesso percorso alle 13,35 e arriviamo alle auto alle 16,50. Bella gita con non molto dislivello (circa 1000 metri) ma con lungo spostamento senza alzarsi di quota, con tempo bello.

 

Fotogallery (di Gabrio)

Foto di gruppo al lago Superiore m. 2275
Foto di gruppo al lago Superiore m. 2275
Foto di gruppo al Guriner Furka m. 2323
Foto di gruppo al Guriner Furka m. 2323