23 Cima del Sassone e Pizzo Formalone 05/06/2014

Descrizione percorso

La Cima del Sassone
La Cima del Sassone

Partenza da Craveggia alle ore 7,40; siamo in 9 (Serafino, Gianni, Armando, Bruno, Brunino, Angelo, Franco, Sandro e Gabrio). Dopo la giornataccia di ieri sembra che finalmente il tempo volga al bello! Saliamo all'alpe Fontana (stando attenti che Book e Willi - i nostri 2 cani- non disturbino mucche e vitellini), e in breve (2 ore) raggiungiamo l'alpe la Colma e come tutte le volte lo spettacolo è stupendo, sia per l'ordine e la pulizia, sia per il panorama! Facciamo colazione presso un bel tavolone con panche e quindi ci dirigiamo all'alpe Pidella. Da qui come al solito il sentiero si fa meno visibile ma memori delle volte precedenti raggiungiamo in breve il sentiero che giunge dal Trubbio. Dopo una capatina alla Bocchetta e alla Cappella della Madonna del Rosario iniziamo l'impervia salita alla Cima del Sassone e da qui (dopo le foto di rito) il Pizzo Formalone. Ovviamente il tempo si sta guastando e quando arriviamo alla Bocchetta di Sant'Antonio il sole si è nascosto tra le nuvole e arriva un freddo vento da sud.

 

La pausa pranzo è cosi' guastata dal clima non proprio estivo e in breve ci rimettiamo in marcia verso Cortignasco. A Fracchiate salutiamo Cesare e signora e alle ore 15 arriviamo alla Vasca dove gustiamo una birra prima di recuperare le auto a Craveggia. Gita sempre molto remunerativa anche se ripetuta piu' volte. Un abbraccio a chi non ha potuto partecipare e un caloroso saluto a chi ci segue su internet, ciao!

Fotogallery (di Gabrio)

Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026