44 Rifugio Crosta all'Alpe Solcio (da Foppiano) 24/10/2013

Descrizione percorso

Il Rifugio Crosta
Il Rifugio Crosta

Ritrovo a Verbania Intra alle 7,00, siamo in 4: Gabrio, Gianni, Bruno M. e Gianni baffo. Il tempo non è brutto, diluvia!!!!

Mentre andiamo in auto verso Domo, migliora sempre più e a Domodossola non c'è una nuvola in cielo. Proseguiamo fino a Crodo per l'appuntamento con i due dell'Ossola: Angelo e Gianpaolo con Asia. Totale siamo in 6 e un cane.

Prendiamo la strada che ci porta a Foppiano m.1217 e lasciamo le auto nello spiazzo vicino all'albergo.

Sono le 8,10 e il tempo contariamente alla partenza da Intra è bello.

Saliamo su bel sentiero (anche se bagnato per la pioggia caduta il giorno prima). Superiamo Campero m.1380 alle 8,30, Cavoraga m.1410 alle 8,40 e arriviamo al Passo della Colmine m.1605 alle 9,10.

Da li il sentiero prosegue in falsopiano, con molti saliscendi che aumentano il dislivello totale di salita. Diventa disagevole e pericoloso per le rocce e il terreno bagnato (sconsigliabile in caso di pioggia).

Alle 9,40 superiamo la Buca del lupo m.1602 e alle 10,10 giungiamo all'Alpe Proso m.1560.

Sosta per la colazione e ripartenza alle 10,25. Il sentiero diventa più bello. Alle 10,35 raggiungiamo il sentiero che sale da Varzo e proseguiamo su quello. Riprende la salita. Arriviamo al Rifugio Crosta all'Alpe Solcio m.1750 alle 10,55. L'accoglienza dei gestori, Marina e Enrico è sempre ottima.

Dopo l'ottimo pranzo preparato da Marina, iniziamo la discesa alle 13,20.

Superiamo la Buca del lupo alle 14,20, il Passo della Colmine alle 14,40, Cavoraga alle 15,05 e arriviamo a Foppiano alle 15,30.

Gita che nonostante le premesse si è svolta sempre con tempo bello.

Fotogallery (di Gabrio)