41 Alpe Busarasca 03/10/2013

Descrizione percorso

Gabrio e Gianni all'Alpe Busarasca m. 1531
Gabrio e Gianni all'Alpe Busarasca m. 1531

Ritrovo a Rovegro alle 7,00 siamo in 8: Gabrio, Gianni, Roby, Armando, Bruno M. e Gianni baffo da Verbania: Gianpaolo e Franco da Domodossola.

Andiamo a Cicogna m.735 dove lasciamo le auto nel parcheggio nei pressi del circolo. Sono le 7,25 e il tempo è brutto.

Andiamo alla casa di Franco Soldi che ci offere un ottimo caffè. Iniziamo l'escursione alle 7,40.

Su bella mulattiera andiamo a Pogallo m.830 dove giungiamo alle 8,50. Giriamo a destra e prendiamo il sentiero per Pian di Boit. Dopo circa 10 minuti prendiamo il sentiero che sale a sinistra per l'Alpe Busarasca (cartelli indicativi).

Alle 10,00 arriviamo all'Alpe Color m.1103. Sosta per la colazione.

Alle 10,15 ripartiamo: Gabrio Gianni e Gianni baffo saliamo direttamente, gli altri si attardano a cercare funghi.

Arriviamo all'Alpe Busarasca m.1531 alle 11,15. Siamo in mezzo alla nebbia.

Iniziamo la discesa, ma a causa della nebbia sbagliamo il percorso, scendiamo per circa 300 metri in libera su percorso ripidissimo. Ad un certo punto diventa sempre più difficile e ripido. Decidiamo di risalire all'Alpe per trovare il percorso giusto. Torniamo all'Alpe Busarasca alle 13,20, sempre in mezzo alla nebbia troviamo finalmente il sentiero giusto di discesa, alle 14,00 superiamo l'Alpe Color e alle 14,35 arriviamo a Pogallo dove ci attendono gli altri.

Lunga sosta, facciamo conoscenza con Daniel e Miriam provenienti da Innsbruck (vedi fotogallery) che si trovano a Pogallo in tenda.

Iniziamo il ritorno verso Cicogna alle 16,40 dove arriviamo alle 17,50.

Gita non molto remunerativa con tempo sempre brutto. Per fortuna non ha piovuto.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)