37 Lago del Ritom (CH) (giro delle meraviglie) 05/09/2013

Descrizione percorso

Il lago del Ritom m. 1852
Il lago del Ritom m. 1852

Ritrovo alle 5,45, siamo in 7: Gabrio, Armando, Roberto, Pucci, Gianni, Vittorio e Gianni baffo.

Andiamo in Svizzera, superiamo Bellinzona e andiamo a Piora - Piotta m.1005 dove lasciamo le auto nel parcheggio della funicolare a cremagliera (una delle più ripide del mondo, raggiunge gli 817 x 1000 di pendenza).

Poco dopo ci raggiunge Gianpaolo, l'unico proveniente dall'Ossola. Totale siamo in 8.

Prendiamo la prima corsa della funicolare a cremagliera che ci porta a quota 1793, dove arriviamo alle 8,50. Il tempo è così così con nuvole che vanno e vengono.

Seguendo la strada arriviamo alla diga del primo lago "lago del Ritom" m.1852 alle 9,10. Aggiriamo il lago alla nostra destra. Proseguiamo per lungo tratto sulla gippabile, lasciamo a sinistra la mulattiera da dove scenderemo al ritorno.

Lasciamo il bordo del lago e risaliamo a sinistra fino a raggiungere Cadagno di fuori m.1917 alle 9,50. Proseguendo alla nostra sinistra costeggiamo il secondo lago "Lago di Cadagno" m.1987. Alle 10,05 arriviamo all'Alpe di Piora Croce m.1950. Subito dopo, all'inizio della salita ci fermiamo a far colazione. Ripartiamo alle 10,30 e su bel sentiero saliamo al terzo lago "Lago di Dentro" m.2298 che raggiungiamo alle 11,15. Costeggiamo il lago, al termine sulla sinistra prendiamo il ripido sentiero che ci porta al quarto lago "Lago della Miniera" m.2525 dove arriviamo alle 12,00.

Abbandoniamo il sentiero per salire su percorso intuitivo in vetta al Pizzo Corandoni m.2659 che raggiungiamo alle 12,15. Sosta per le foto di rito, anche se il paesaggio è coperto a tratti dalle nuvole, quindi torniamo sul sentiero e iniziamo la discesa. Alle 13,00 ci fermiamo a Stabbio di Mezzo m.2302, nei pressi di un laghetto per il pranzo.

Ripartenza alle 13,50. Il sentiero torna a salire e ci porta al quinto lago "lago d'Isra" m.2351. Lo superiamo alle 14,05, proseguiamo e alle 14,40 arriviamo al sesto lago "Lago Scuro" m.2451, probabilmente il più bello di tutti.

Lo costeggiamo e saliamo alla bocchetta che raggiungiamo alle 15,00. Dalla bocchetta la vista sui laghi sottostanti è stupenda, dato che finalmente le nuvole ci hanno lasciato ed è uscito il sole.

Iniziamo la discesa, alle 15,20 superiamo il settimo lago "Lago di Taneda" m.2305 e alle 15,45 arriviamo all'ottavo e ultimo lago "Lago del Tom" m.2021. Lo costeggiamo e alle 15,55 superiamo l'Alpe Tom m.2025 iniziando la discesa verso il lago Ritom che raggiungiamo alle 16,05. Lo costeggiamo fino alla diga che superiamo alle 16,25 e scendiamo alla stazione della funicolare a cremagliera, arriviamo alle 16,40. Aspettiamo alle 17,00 la partenza della funicolare che alle 17,15 ci porta alle auto che prendiamo per intrapprendere il lungo viaggio che ci porta a casa "130 km. e circa 2 ore"

Bellissimo giro con paesaggi stupendi.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo a Sogno
Foto di gruppo a Sogno
Foto di gruppo a Tappia
Foto di gruppo a Tappia