36 Helsenhorn 28-29/08/2013

Descrizione percorso

Foto di gruppo in vetta all'Helsenhorn m. 3272
Foto di gruppo in vetta all'Helsenhorn m. 3272

Ritrovo mercoledi 28/08 alle 14,30, siamo in 3: Gabrio, Franco Soldi e Gianni baffo.

Andiamo a San Domenico m.1300 circa dove lasciamo la macchina nel parcheggio al termine dalla strada. Sono le 15,45 e il tempo è bello.

Saliamo sul sentiero e sulla gippabile, alle 16,30 superiamo la cappella del Groppallo e alle 17,00 arriviamo all'Alpe Veglia m.1721, al rifugio CAI città di Arona.

Prendiamo possesso della nosta camera, lasciamo gli zaini e Gabrio e io (Gianni baffo) andiamo dapprima alla sorgente di acqua ferrugginosa, dove arriviamo alle 17,25, poi facciamo il giro della piana del Veglia e andiamo a cercare la baita di Guerino per vedere se c'è.

Arriviamo alle 18,05, Guerino c'è e ci dice che domani viene anche lui, con la cognata Assunta all'escursione sull'Hersenhorn. Lasciato Guerino andiamo incontro al gruppo dell'Ossola partito più tardi. Sono in 4: Gianpaolo, Angelo, Franco e Giuseppe.

Alle 19,30 ceniamo al rifugio, gestito da Loredana e Massimo, molto simpatici. Mangiamo bene. Dopo cena alle 22,00 circa, tutti a letto.

Giovedi 29/08, sveglia alle 05,15, colazione alle 05,30, poco dopo arrivano Guerino e Assunta, alle 06,00 partiamo per l'escursione, siamo in 9.

Prendiamo il bel sentiero dietro al rifugio e alle 07,00 arriviamo al Lago del Bianco m.2160, continuiamo, alle 7,30 superiamo Pian D'Erbioi m.2265 e iniziamo la ripida salita verso il Passo del Boccareccio m.2764 dove arriviamo alle 8,50.

Proseguiamo su percorso libero, e raggiungiamo il ghiacciaio. Proseguiamo a sinistra sul ghiacciaio. Al termine del ghiacciaio continuiamo a sinistra e su percorso molto ripido, non tracciato, su sfasciumi dove si fa due passi avanti e uno indietro e raggiungiamo il filo di cresta. Poco dopo su percorso molto più solido raggiungiamo la vetta dell'Helsenhorn m.3272, sono le 10,55.

Naturalmente con noi sono salite le nuvole e dalla vetta non vediamo niente e fa freddo.

Iniziamo la discesa alle 11,20, alle 12,55 superiamo il Passo del Boccareccio e alle 14,05 giungiamo al lago del Bianco.

Sosta per il pranzo e ripartenza alle 14,55.

Arriviamo al Veglia e al rifugio CAI Arona alle 15,40.

Li ci aspettano Roberto, Gianni, Pucci e Vittorio, saliti al mattino.

Dopo aver pagato (un buonissimo prezzo) e salutato Loredana (Massimo non c'era) prendiamo la via del ritorno alle 16,15, superiamo il Gropallo alle 16,45 e arriviamo alle auto alle 17,25.

Bella e faticosa gita (1550 metri di dislivello in salita e 1950 in discesa).

Peccato per le nuvole in vetta che ci hanno impedito di godere dello stupendo paesaggio.

 

Fotogallery (di Gabrio)

Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967
Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967
Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967
Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967