13 Rifugio Margaroli al Lago Vannino 28/03/2013

Descrizione percorso

Il Rifugio Margaroli
Il Rifugio Margaroli

Ritrovo ore 6,30, siamo in 5: Flavia, Gabrio, Armando, Gianni e Gianni baffo.

Andiamo a Baceno per l'appuntamento con gli Ossolani, sono in 4: Angelo, Sandro, Gianpaolo e Giuseppe. Totale 9.

In auto ci rechiamo a Canza m.1400 circa e le lasciamo nel parcheggio all'inizio del sentiero.

Sono le 8,10 e il tempo è brutto con minaccia di neve.

Mettiamo subito le ciaspole, meno Gianpaolo, Sandro e Giuseppe che sono con gli sci.

Saliamo sulla strada innevata e alle 9,15 giungiamo al Sagersboden m.1772, breve sosta nei pressi dell'arrivo della seggiovia, quindi riprendiamo la salita. Il tempo peggiora e scende la nebbia, non vediamo niente.

Arriviamo al Rifugio Margaroli m.2000 www.rifugiomargaroli.it al lago Vannino alle 10,50 e ci fermiamo per il pranzo.

Mentre pranziamo inizia a nevicare.

Al termine del pranzo servito dai simpatici gestori del rifugio iniziamo la discesa: sono le 14,10 e nevica.

Gianpaolo, Sandro e Giuseppe con gli sci scendono a Valdo, dove Giuseppe aveva lasciato la macchina, gli altri scendiamo dalla strada di salita.

Superiamo il Sagersboden alle 15,30 e arriviamo a Canza alle 16,20

Gita rovinata dalla nebbia che ci ha accompagnato per tutto il tragitto.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967
Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967
Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967
Foto di gruppo sullo Ziccher m. 1967