11 Salecchio e Alpi di Vova 14/03/2013

Descrizione percorso

La baita di Giuliano
La baita di Giuliano

Ritrovo alle 7,00, siamo in 6: Gabrio, Gianni, Vittorio, Roberto, Roby e Gianni baffo.

Andiamo a Baceno per l'appuntamento con gli Ossolani, è solo 1 Gianpaolo.

Andiamo in auto a Passo m.787 dove lasciamo le lasciamo nel parcheggio sulla strada all'inizio del bivio che porta a Salecchio.

Gianpaolo e Roberto proseguono e vanno all'inizio della strada che porta agli alpeggi di Vova. Gli altri 5 iniziamo l'escursione. Sono le 8,05 il tempo è bello ma freddo con un forte vento.

Arriviamo a Salecchio inferiore m.1312 alle 9,05, proseguiamo, alle 9,15 superiamo Gassu m.1330, alle 9,30 Zucchetto m.1470 e alle 9,45 giungiamo a Salecchio superiore m.1525.

Non ci fermiamo perchè il forte vento non da tregua. Alle 10,15 superiamo Case Francoli m.1555 e alle 10,45 arriviamo alla baita di Giuliano, una delle ultime baite degli alpeggi di Vova situata a m.1600 circa.

Ad attenderci ci sono: Giuliano, Giuseppe, saliti precedentemente per riscaldare la baita e iniziare a preparare il pranzo, Gianpaolo e Roberto saliti da Vova.

Dopo l'ottimo pranzo a base di polenta (preperata da Giuseppe), spezzatino di cervo (preparato precedentemente dalla moglie di Giuliano), gorgonzola, salumi, dolci  (portati come al solito da Gianni), caffè e ammazza caffè, alle 14,45 iniziamo la discesa.

Alle 15,00 superiamo la parte bassa degli alpeggi di Vova m.1448 e alle 15,55 arriviamo alle auto di Gianpaolo e Giuseppe. Andiamo a prendere le altre macchine lasciate a Passo, quindi dopo una bevuta in un bar tutti a casa.

Bella gita con tempo splendido. L'unica nota negativa il forte e gelido vento che ci ha accompagnato tutto il giorno.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo sul monte Croce
Foto di gruppo sul monte Croce
La Cappella dell'alpe Campo
La Cappella dell'alpe Campo