8ª Il grande Est (Devero) 23/02/2012

Descrizione percorso

In fila indiana
In fila indiana

Ritrovo alle 7,00, siamo in 7 Roberto, Roby, Gianni, Armando, Vittorio, Bruno e Gianni baffo. Dopo anni di presenze consecutive manca Gabrio (in crociera con la famiglia).

Ci rechiamo a Baceno per l'appuntamento con il gruppo dell'Ossola, sono in 3 Gianpaolo, Giuseppe e Franco, totale 10. Gianpaolo, Giuseppe, Bruno e Vittorio con gli sci, gli altri con le ciaspole. In auto andiamo al Devero m.1644 e iniziamo l'escursione, sono le 8,30 e il tempo è nuvolo ma non freddo.

Saliamo verso il lago di Devero e alle 9,45 superiamo la "dighetta" m.1868, saliamo ancora e alle 10,30 ci fermiamo su un pianoro a far colazione.

Ripartiamo e raggiunto quota 2100 circa iniziamo il ritorno tracciando la pista, nei pressi di Crampiolo il terreno diventa molto ripido e ghiacciato, quindi decidiamo di togliere le ciaspole e scendere senza. Ad un tratto a Gianni baffo "io" lo scarpone non fa presa sul terreno, quindi parto per la tangente, per fortuna riesco a scendere scivolando con i piedi in avanti, purtroppo al termine della discesa "non molto lunga circa 10 metri" c'è un torrentello dove finisco a mollo. Non mi faccio male e con l'aiuto di Armando risalgo sul terreno.

Da Crampiolo scendiamo al Devero dove arriviamo alle 13,00 saliamo in auto e andiamo a pranzare al solito ristorante Cistella a Croveo.

Alle 15,00 circa partiamo per casa.

Bella e divertente gita"a parte il volo nel torrente" peccato per il tempo non molto bello.

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo al rifugio della Barma m. 2060
Foto di gruppo al rifugio della Barma m. 2060
Foto di gruppo al Colle della Barma m. 2261
Foto di gruppo al Colle della Barma m. 2261