54ª Capraga - Alpe Marona 13/12/2012

Descrizione percorso

Tratto attrezzato con catene
Tratto attrezzato con catene

Ritrovo alle 7,00, siamo in 5: Gianni, Gabrio, Armando, Vittorio e Gianni baffo.

Andiamo a Premosello per l'appuntamento con il gruppo dell'Ossola, sono in 3 Gianpaolo, Franco e Giuseppe. Totale 8.

Lasciamo le auto in piazza a Premosello m.230 circa e iniziamo l'escursione, sono le 7,40, Il tempo è freddo -6 e nuvolo.

Saliamo a Colloro, dove arriviamo alle 8,10. Proseguiamo e alle 9,10 giungiamo all'Oratorio di San Bernardo m.818. Sosta per la colazione e ripartenza alle 9,20.

Alle 9,35 superiamo Sasso Termine m.954, quindi in falsopiano arriviamo a Capraga m.951 alle 9,50.

Da li il sentiero diventa molto impegnativo (E.E.), con tratti attrezzati con catene e corde fisse. Inoltre dobbiamo stare ancora più attenti perchè in alcuni punti è ghiacciato.

Raggiungiamo la vecchia cava abbandonata, dove vi sono le carcasse di 2 vecchi camion (come han fatto a portarli li????? Vedi fotogallery) alle 10,45. Continuiamo, sempre su sentiero in alcuni punti attrezzato e alle 11,15 arriviamo all'Alpe Ruscà m.900.

Da qui in avanti il sentiero torna bello e non vi è più pericolo.

Scendiamo leggermente all'Alpe Marona, che raggiungiamo alle 11,30.

Sosta per il pranzo, che non gustiamo molto perchè fa troppo freddo.

Ripartiamo alle 12,20 e alle 13,20 arriviamo a Genestredo, prendiamo il sentiero che ci conduce ai ruderi della Rocca di Vogogna, che raggiungiamo alle 13,35. Sosta per le foto, quindi alle 13,45 ripartiamo e prendiamo il bel sentiero (appena pulito fin quasi alla fine) che ci porta sulla strada nei pressi di Premosello. Continuiamo sulla strada e alle 14,35 arriviamo a Premosello e alle auto.

Nel frattempo il tempo è migliorato ed è uscito anche un pallido sole.

Bella gita molto adrenalinica con tempo tutto sommato discreto, anche se freddo.

 

Fotogallery (di Gabrio)