47ª Rifugio Crosta all'Alpe Solcio (da Varzo)  18/10/2012

Descrizione percorso

Il Rifugio Crosta
Il Rifugio Crosta

Ritrovo alle 7,00: siamo i 7, Gabrio, Bruno M. Gianni, Roberto, Nello, Vittorio e Gianni baffo.

Andiamo a Varzo per l'appuntamento con gli Ossolani: è solo 1 Gianpaolo, con Asia, il suo nuovo cane, un giovene border colly (vedi foto in "chi siamo"), quindi totale 8. Parcheggiamo le auto nel piazzale della chiesa di Varzo m.540 circa e iniziamo l'escursione. Sono le 8,00, il tempo è nuvolo.

Saliamo sulla strada asfaltata fino alla frazione Colla dove prendiamo la bella mulattiera che ci porta a Druogna m.659, li prendiamo il "sentiero dei tassi". Alle 8,50 superiamo la località Dreuza m.975 e alle 9,30 arriviamo alla località Baratta m.1240 dove ci fermiamo per la colazione.

Ripartiamo alle 9,40, superiamo l'Alpe Quartina alle 10,30 e arriviamo all'Alpe Solcio m.1750 e al relativo rifugio Crosta alle 11,05..

Lunga sosta per consumare l'ottimo pranzo preparato dai sempre cordiali gestori del rifugio, quindi ripartenza alle 13,45.

Scendiamo dallo stesso percorso di salita e alle 15,55 siamo a Varzo. Sosta al bar per una birra, quindi tutti a casa.

Solita gita al rifugio Crosta con la variante della partenza da Varzo invece che dall'Alpe Maulone da dove partiamo di solito. Più lunga come dislivello ma pù diretta e sempre su ottimo sentiero. Tempo sempre nuvolo ma senza pioggia.

Fotogallery (di Gabrio)

Croce di vetta del Sassariente m. 1768
Croce di vetta del Sassariente m. 1768
In vetta al Sassariente
In vetta al Sassariente
Inizia la discesa
Inizia la discesa
Tratto attrezzato
Tratto attrezzato