27ª Monte Rothorn (CH) 28/06/2012

Descrizione percorso

Il Monte Rothorn m, 3108
Il Monte Rothorn m, 3108

Ritrovo alle 6,00: siamo in 7, Gabrio, Mauro, Gianni, Roberto, Roby, Nello e Gianni baffo. Andiamo a Varzo per l'appuntamento con gli Ossolani: sono in 2 Sandro (con Book) e Gianpaolo. Totale 9.

Andiamo in Svizzera a Simplon Village, da li in auto riusciamo a salire fino a quota 1700, poi una catena con lucchetto ci ferma.

Iniziamo l'escursione alle 7,30, il tempo come al solito (ultimamente) non è bello, nuvole alte con qualche schiarita.

Saliamo su sentiero ben segnato fino alla base del versante roccioso del Bodmerhorn, siamo a quota 2250 circa: breve sosta per la colazione.

Da li in pratica sentieri e vegetazione non esistono più. Saliamo a sinistra della cascata su percorso molto ripido fino alla cresta. Proseguiamo per un tratto in cresta, fin quando ci troviamo di fronta una parete rocciosa. Giriamo a sinistra e a volte su roccia, a volte su pietraia molto friabile a volte sul nevaio, con percorso molto faticoso, arriviamo in vetta al Monte Rothorn m.3108. Sono le 11,50 e naturalmente siamo in mezzo alla nebbia, quindi non vediamo niente.

Iniziamo la discesa alle 12,15 e su percorso molto scosceso (diverso da quello di salita) ritorniamo dove ci eravamo fermati per la colazione. Sono le 14,00, ci fermiamo per il pranzo.

Ripartiamo alle 14,40 e alle 15,50 siamo alle auto.

Gita non bella, molto faticosa: non abbiamo visto una baita e dai 2000 metri in su solo roccia e neve. Il tempo si è schiarito solo mentre scendevamo.

Probabilmente è una escursione invernale per scialpinismo. In estate non vale la pena farla.

 

 

Fotogallery (di Gianni baffo)