21ª Cima Sassone e Pizzo Formalone 24/05/2012

Descrizione percorso

La Cima Sassone m. 2085
La Cima Sassone m. 2085

Ritrovo alle 6,30: siamo in 7 Flavia, Gabrio, Gianni, Vittorio, Armando, Roby e Gianni baffo.

Andiamo a Masera per l'appuntamento con gli Ossolani, sono in 2 Franco e Gianpaolo, totale 9.

Saliamo in Val Vigezzo, fino a Craveggia, dove lasciamo le auto poco sopra il paese a m.940, sono le 7,40 e il tempo è bello.

Saliamo su sentiero e strada sterrata, superiamo Località Fontana m.1160 alle 8,00 e arriviamo alla Colma m.1673 alle 9,35. Sosta per la colazione.

Ripartiamo alle 9,50, superiamo l'Alpe Pidella m.1742 alle 10,15 e arriviamo alla Bocchetta della Cima (o Bocchetta del Rosario) m.1955 alle 10,45.

Gabrio Roby e Gianni baffo saliamo poco sopra a vedere la Madonna del Rosario, una baita adibita a Cappella con alcuni affreschi restaurati nel 2002 (vedi cartello con descrizione nella fotogallery).

Raggiungiamo gli altri e saliamo, alcuni in cresta altri su sentierino non molto agevole in vetta alla Cima Sassone m.2085, dove giungiamo alle 11,20.

Sosta per ammirare lo stupendo panorama e scattare le foto di rito, poi alle 11,30 iniziamo la discesa e al risalita al Pizzo Formalone m.2063 che raggiungiamo alle 12,00.

Da li scendiamo alla Bocchetta di S. Antonio m.1844 dove arriviamo alle 12,45.

Lunga sosta per il pranzo, quindi ripartiamo alle 14,00. Superiamo l'Alpe Cortignasco m.1543 alle 14,45, Al Crest m.1250 alle 15,30 e arriviamo a La Vasca m.974 alle 16,00.

Gianni, Franco e Roby ci precedono e vanno a prendere le auto a Craveggia, ci raggiungono a La Vasca, saliamo in auto, sosta a Toceno per una birra quindi tutti a casa.

Bella gita con due vette toccate e tempo ottimo.

 

 

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo al punto panoramico Bel Grot
Foto di gruppo al punto panoramico Bel Grot
Durante il pranzo a Sarledi
Durante il pranzo a Sarledi