48ª Monte Giove 10/11/2011

Descrizione percorso

La vetta del Monte Giove m. 1301
La vetta del Monte Giove m. 1301

Ritrovo al solito posto alle 7,00 Siamo in 9 Gabrio, Gianni, Bruno, Armando, Mara (new entry) Gianni baffo, da Verbania e Gianpaolo, Franco, Giuseppe dall'Ossola.

Andiamo a Cannobio m.202 e lasciamo la macchine nei pressi del campeggio, in Zona Lignago e iniziamo l'escursione. Sono le 7,50 e il tempo è splendido.

Superiamo Campeglio m.351 alle 8,10 e arriviamo alla chiesa di Sant'Agata m.464 alle 8,30.

Alle 9,00 giungiamo alla Cappella di San Luca m.687 e ci fermaimo per la colazione. Si prosegue con continui sdaliscendi, alla nostra sinistra, in basso la Val Cannobina. Lasciamo sulla destra il sentiero per Rombiano e procediamo aggirando il Monte Giove. Superiamo il bivio di Biessen m.864 che scende a sinistra per Cavaglio. Risaliamo con pendenza regolare fino alla Bocchetta del Giove m.1177 e da li giungiamo in vetta al Monte Giove m.1301 alle 10,50.

Lunga sosta per ammirare lo stupendo paesaggio a 360 gradi e per le foto di rito. Alle 11,25 scendiamo e raggiungiamo Rombiago m.1167 alle 11,45, dove ci fermiamo per il pranzo.

Ripartiamo alle 13,45 e alla Bocchetta del Giove prendiamo il vecchio sentiero. Giungiamo al Pian Betulle m.1090 alle 14,05 e a Marcalone m.860 alle 14,30.

Proseguiamo e superiamo Cinzago m.501, con il suo campanile triangolare alle 15,15, quindi Campeglio alle 15,35 e arriviamo alle macchine alle 16,00.

Bella gita e tempo stupendo.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)