45ª Autani di Montescheno 20/10/2011

Descrizione percorso

Alpe di Ogaggia m. 1977
Alpe di Ogaggia m. 1977

Ritrovo ore 6,45, siamo in 4 Gabrio, Gianni, Roby e Gianni baffo. Gianni e Roby passano a prendere Armando a Fondotoce, mentre Gabrio e io (baffo) andiamo a prendere Andrea a Gravellona. L'appuntameno è a Montescheno con il gruppo dell'Ossola che sono in 3 Gianpaolo, Sandro e Umberto. Totale 9

Saliamo in auto alla piazza della chiesa di Montescheno dove iniziamo l'escursione. Sono le 8,00 e il tempo è splendido.

Saliamo verso la Vallemiola e raggiungiamo Aulamia m.1057 alle ore 8,50. Saliamo a sinistra nei pressi di una cappella e superiamo l'Alpe Arnegher m.1162 alle 9,15.

Proseguiamo e arriviamo al Colle del Pianino m.1620 alle 10,15 e ci fermiamo per la colazione.

Ripartiamo alle 10,30 e raggiungiamo l'Alpe Saudera m.1857 alle 11,30. Deviamo verso sinistra, scendiamo un poco per risalire alla Scatta: Seguiamo un lungo traverso e con una rampa che sale zigzagando in mezzo ai rododendri arriviamo al Passo di Arnigo m.1990 (il punto più alto del giro) alle 12,30. Scendiamo verso destra per un lungo traverso in discesa su prati esposti, attraversiamo dei canali e per un dosso erboso raggiungiamo l'Alpe Campo. Proseguiamo in un tratto falsopiano, poi saliamo ripidamente in mezzo ai rododendri e arriviamo al Passo e relativo Alpe di Ogaggia m.1977 alle 14,00

Luga sosta per il pranzo e alle 15,30 iniziamo la discesa, superiamo la Forcola m.1887 alle 15,30 e la Croce dei "set frei" m.1525 alle 16,05. Deviamo a sinistra e ci abbassiamo per ripido sentiero in mezzo alle felci e arriviamo all'Alpe Ortighè m.1410 alle 16,25, proseguiamo e superiamo l'Alpe Pianzascia (che fa parte del grande Alpe di Pradurino) m.1375 alle 16,45, quindi l'Alpe Faiu m.1255 alle 17,00, la Motta m.1005 alle 17,15 e arriviamo a Montescheno alle auto alle 17,45. Sosta per una birra poi tutti a casa.

Bellissima escursione, lunga e faticosa ma gratificante, accompagnata da un ottimo tempo.

 

Fotogallery (di Gianni baffo)